Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Studio eco-color-doppler delle arterie di run off degli arti inferiori, in pazienti con arteriopatia diabetica

L’ Eco Color Doppler (ECD) è, tra le metodiche non invasive, una delle più affidabili nella diagnosi della patologia steno-ostruttiva e dilatativa del distretto arterioso degli arti inferiori, integrativa dell' angio-TC e angio-RM

Mostra/Nascondi contenuto.
4 INTRODUZIONE L’Eco Color Doppler (ECD) è, tra le metodiche non invasive, una delle più affidabili nella diagnosi della patologia steno- ostruttiva e dilatativa del distretto arterioso degli arti inferiori; essa offre, una precisa valutazione della reale estensione della patologia e della sua topografia, evidenziandone l’importanza sul piano funzionale ed emodinamico, la presenza di eventuali circoli collaterali e di eventuali lesioni associate non stenosanti (aneurismi). Grazie alla sua larga disponibilità, al costo contenuto ed alla ripetibilità dell’esame, rappresenta l’indagine di prima istanza nello screening, nella conferma della diagnosi clinica e nel follow up dei pazienti sottoposti a trattamento terapeutico chirurgico (analisi delle eventuali complicanze e dei risultati) o a trattamento di radiologia interventistica; così come riveste un ruolo importante nella valutazione diagnostica di pazienti con lesioni trofiche clinicamente non attribuibili con certezza a microangiopatia e/o neuropatia o ad angiopatia. Da esso si possono ottenere informazioni dirette sulla morfologia e flussimetria delle alterazioni steno-occlusive ed indirettamente

Tesi di Laurea

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Settimio Catini Contatta »

Composta da 57 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1891 click dal 12/03/2009.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.