Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La produzione di materie seconde da pneumatici fuori uso: confronto con metodologia Lca ( Life Cycle Assessment )

La tesi tratta la produzione di materie seconde ottenute da pfu.I pfu dopo essere stati trattati vengono ridotti in granulo e polverino e quindi si produco altre materie. Il caso analizzato è l'Asphalt Rubber (asfalto modificato con polverino di gomma riciclata).

Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUZIONE La problematica legata alla produzione dei rifiuti è un argomento che sta prendendo sempre più piede ed è oggetto di studio; questo perché ci si è accorti che si sta facendo un uso crescente di materie prime con conseguente impoverimento delle fonti energetiche non rinnovabili e si è costretti a sostenere costi sempre più elevati per lo smaltimento e per i conseguenti impatti ambientali che ne derivano. Da qui è nata l'esigenza di prolungare il ciclo di vita delle diverse materie prime e di considerare i rifiuti non come qualcosa di inutile, ma come una nuova risorsa, per ricavare altre materie prime uguali o diverse da quelle di origine, o per ricavare energia alternativa da essi. Il recupero è ormai consolidato in alcuni settori quali, ad esempio, carta, vetro e plastica, mentre è ancora "emergente" nel settore dei pneumatici. Con questa tesi si è voluto seguire il percorso del recupero del pneumatico, inoltre, è stato effettuato un confronto sia a livello economico che tramite LCA di due prodotti ottenuti da pfu. Il primo prodotto analizzato è stato l’asfalto modificato con polverino di gomma (asphalt rubber), questo studio è stato sviluppato alla CCPL di Reggio Emilia azienda che produce conglomerati bituminosi. Il secondo prodotto è un materiale fonoassorbente ottenuto anch’esso da granulo di gomma, in questo caso sì è fatto uso di fonti bibliografiche. Infine un’analisi comparativa di LCA tra asfalto normale e modificato. La legislazione vigente vieta lo smaltimento in discarica dei pneumatici fuori uso con il Decreto Legislativo 36/03; con il Decreto Legislativo 152/06 (Testo Unico Ambientale) fornisce le direttive per il trattamento di questo rifiuto. La tesi per la prima parte è stata condotta presso l’Azienda Ambra Ambiente di Ravenna, nello stabilimento di Massalombarda, e, studia il processo di trattamento e recupero di PFU. Ambra raccoglie PFU e li sottopone ad una lavorazione che comprende le fasi di stallonatura, triturazione, tre diverse 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Silvia Toffoli Contatta »

Composta da 176 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2299 click dal 31/03/2009.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.