Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Produzioni e mercato dei prodotti della terra: la crisi alimentare contemporanea

La tesi descrive le dinamiche della crisi alimentare internazionale emersa dopo il 2005 e la colloca all’interno delle modalità di produzione, distribuzione e consumo dei prodotti agricoli nel mondo. Lo studio si concentra sulle cause strutturali che hanno portato a questa emergenza, rintracciando nei costi di produzione, nei regimi alimentari, nei biocarburanti e nelle distorsioni presenti all’interno del mercato i fattori principali di tale fenomeno. Inoltre si propone di individuare come tali variabili, connesse tra loro, abbiano inciso sulla malnutrizione globale. Per concludere si svolgono alcune considerazioni sugli scenari futuri, mettendo in luce le sfide che si dovranno affrontare nella revisione dei consumi e delle tecniche di produzione.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Il tema affrontato nella tesi è dettato dai miei interessi per le modalità di produzione agricola e per la loro sostenibilità. Durante il corso del 2007 e del 2008 numerosi articoli, sia sulla stampa nazionale che su numerosi siti internet, hanno portato l’attenzione sul tema della crisi alimentare contemporanea, e mi hanno stimolato nella necessità di approfondimenti. L’obiettivo di questo lavoro è quindi quello di fornire un quadro generale della crisi alimentare dei nostri tempi, collocandola all’interno delle modalità di produzione, distribuzione e consumo dei prodotti alimentari. Si descrivono le cause che hanno portato a questa emergenza, connettendole con le distorsioni del commercio internazionale e con i differenti tipi di consumo alimentare che caratterizzano le diverse aree del pianeta. Inoltre si cerca di individuare alcuni campi in cui si dovrebbe sviluppare una nuova cultura per l’uso dei beni alimentari, che ci renda più consapevoli di questi complessi processi. Un’analisi accurata del ruolo che l’emergenza alimentare sta giocando nei singoli paesi, con approfondimenti delle questioni politiche, economiche e sociali, avrebbe richiesto e meritato un impegno più ampio rispetto alla natura di questa tesi; di conseguenza ho cercato di individuare un solo caso di studio, la Repubblica democratica del Congo, per esaminare più specificamente le interazioni fra la crisi alimentare e altri processi, come nel caso specifico, la situazione di guerra nella regione nord occidentale, che da oltre un decennio interessa il paese. Nel primo capitolo, quindi, si accenna allo sviluppo dell’agricoltura dalle sue origini fino ad oggi, alle modalità di produzione e consumo che contraddistinguono la nostra epoca, nonché al commercio internazionale e agli attori principali che lo caratterizzano. Nel secondo capitolo si affrontano le problematiche principali che riguardano le varie forme di agricoltura e gli impatti che la produzione di beni alimentari ha sull’ambiente naturale, ma anche sulle realtà sociali. Da qui emergono, infatti i problemi della malnutrizione nel mondo, e si evidenzia come lo scoppio della crisi alimentare contemporanea abbia influito sull’andamento del problema della fame sia a livello globale che regionale. All’interno del terzo capitolo si analizza la pluralità di cause che ha portato a 3

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Nico Bazzoli Contatta »

Composta da 131 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1955 click dal 03/04/2009.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.