Skip to content

La formazione ai fini della valorizzazione della persona: un valore aggiunto per l'impresa. Il caso Solaris & Puliemme srl.

Informazioni tesi

  Autore: Mattia Golin
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 2007-08
  Università: Università degli Studi di Verona
  Facoltà: Economia
  Corso: Economia del Commercio Internaz. e dei Mercati Valutari
  Relatore: Paola Castellani
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 94

Lo studio vuole dimostrare se le teorie sull’efficacia di una corretta formazione delle persone come fonte di vantaggio competitivo per le aziende sono comprovate dalla realtà dei fatti. Si vuole capire se effettivamente le aziende investono nelle proprie risorse umane per aumentarne le competenze e per emergere nel mercato dei competitors o se, pur consce delle potenzialità della formazione, la considerano solamente un costo dai non chiari ritorni. A tal fine è stato analizzato anche un caso di un’azienda locale del settore terziario.
L’analisi sviluppata ha dato modo di costatare come la forbice tra quanto teorizzato e quanto realmente accade sia ancora ampia: pur costituendo ogni azienda un caso a sé stante, complessivamente gli investimenti in formazione sono ancora scarsi. Si concentrano maggiormente nei settori merceologici ad alta tecnologia dove la formazione è vincolante (a causa del veloce progresso tecnologico che impone un continuo investimento nelle risorse umane in modo che le conoscenze siano sempre aggiornate e permettano all’azienda di rimanere competitiva sul mercato). Nella maggior parte dei casi gli investimenti in formazione sono visti come dei puri costi senza speranze di ritorno economico, e sopratutto in caso di difficoltà economiche sono una delle prime spese ad essere soppresse. Perciò le aziende tendenzialmente le riducono al minimo e, oltre a quelle stanziate per far fronte ad aggiornamenti tecnologici e legislativi (area produttiva e amministrativa rispettivamente), le concentrano principalmente in alcuni settori come il marketing ed il commerciale, che possono dare maggiori opportunità di emergere e di allargare la propria quota di mercato.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
  1   INTRODUZIONE La globalizzazione e la crescente concorrenza internazionale, oltre che domestica, hanno condotto le imprese a sfruttare tutte le risorse disponibili al fine di emergere e di mantenere la loro posizione sul mercato. La vera competitività aziendale o meglio il raggiungimento di un vantaggio competitivo sostenibile nel tempo, deriva dal possedere delle risorse rare, uniche e difficilmente imitabili dalla concorrenza. La risorsa che più di ogni altra riesce a soddisfare queste caratteristiche è la risorsa umana. La formazione costituisce un anello di congiungimento tra l’azienda e la forza lavoro perchè tesa a valorizzare il personale, vera risorsa strategica per lo sviluppo dell’impresa. L’obiettivo di questo studio è di analizzare l’effettività della situazione sopra descritta, al fine di comprendere il ruolo che le risorse umane ricoprono in azienda e quanto la programmazione di interventi formativi mirati possa fare la differenza soprattutto in una realtà in continua evoluzione come la nostra. Pertanto l’analisi della formazione come fattore di vantaggio competitivo per le aziende e valorizzazione del personale viene affrontata nel presente studio secondo il seguente percorso. Nel primo capitolo si descrive la formazione nei suoi aspetti generali, considerando le problematicità e le potenzialità che tale strumento sprigiona nei suoi utilizzatori. Disporre di personale competente consente infatti alle imprese di sviluppare e di potenziarsi, di rendersi maggiormente flessibili nei confronti del mercato e costruire all’interno dell’azienda un clima migliore, ponendo attenzione anche al cliente interno, poiché i dipendenti sono consapevoli che l’impresa sta investendo per accrescere i loro singoli percorsi professionali. La formazione viene presentata come un costo, una necessità, un investimento ed infine come un vantaggio competitivo. Tuttavia un rilevante numero di aziende la considera ancora oggi solamente come un costo inutile da sostenere e pertanto da eliminare, soprattutto nei momenti di crisi economica e finanziaria simile a quello che stiamo vivendo. Il secondo capitolo tratta dell’uomo prima come animale sociale e poi come pedina fondamentale a tutti i livelli in un azienda; si delineano i vantaggi e gli svantaggi della sua formazione ai fini lavorativi con l’obiettivo di ottenere performances superiori, precisando che purtroppo nonostante la consapevolezza diffusa dell’importanza di investirvi, la realtà rivela un relativo disinteresse per l’attività formativa. Nella seconda parte del capitolo si presenta una

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.

Scopri come funziona »

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi