Skip to content

Analise da teoria da posse em conformidade a evolução da humanidade e das instituições de direito com enfase na teoria de Rudolf Von Ihering

Informazioni tesi

  Autore: Silva Helio
  Tipo: Tesi di Specializzazione/Perfezionamento
Specializzazione in Processo civil e direito civil
Anno: 2005
Docente/Relatore: André Luiz Nogueira da Cunha
Istituito da: Centro Universitário do Norte Paulista – UNORP
  Lingua:
  Num. pagine: 68

Monografia sobre o instituto da posse, demonstra a dinâmica dos conceitos objetivo e subjetivo, tendo como método de estudo a pesquisa bibliográfica, concluindo pela solidificação da teoria de IHERING e o grande avanço percebido no Direito Civil Brasileiro com a elaboração do Novo Código Civil. Inicia-se com a evolução do homem, transformando-se de nômade para sedentário, vivendo em um grupo definido, politicamente organizado, surgindo a necessidade da conquista de coisas, demarcando-as e demonstrando o seu direito sobre elas através de atos externos, muitas vezes com o uso da força. Surgimento de leis para auxiliar o homem nessa manutenção do estado das coisas a ele relacionadas, definindo a posse, a propriedade e a detenção, além é claro, de outros estados intermediários entre uma e outra . Os romanos foram, possivelmente, os primeiros que definiram legalmente a posse e a propriedade, atribuindo um direito para a defesa delas; no direito germano, dois expoentes máximos, SAVIGNY e IHERING, defendendo cada qual uma teoria , o primeiro com a tese da posse subjetiva e o segundo com a posse objetiva; foram os grandes precursores do “Direito das Coisas”, sendo que, suas doutrinas serviram como base para a instalação desse tipo de direito em vários outros países, principalmente com influência no Código Civil Brasileiro; merecendo comentários do grande mestre Clóvis Beviláqua, bem como os estudos e comentários doutrinários de Luiz da Cunha Gonçalves, Washington de Barros Monteiro, Silvio Rodrigues e outros insignes juristas pátrios.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
ABSTRACT This monograph that turns basically on the institute of the ownership, is initiated with the evolution of the man, changedding itself of nomad for sedentary, starting to live in a defined group, politically organized, of where it appears the necessity of if conquering things, demarcating them and demonstrating its right on them through external acts, many times with the use of the force. Laws had appeared to assist the man in this maintenance of the state of the things that with it if related, defining the ownership, the property and the detention, beyond are clearly, of other states that if they placed between one and another definition. The Romans had been, possibly, first that they had legally defined the ownership and the property, attributing a right for the defense of them; in the sprung from the same father and mother right, two maximum exponents, SAVIGNY e IHERING, had appeared defending each one a distinct theory, the first one with the thesis of the subjective ownership and as with the objective ownership; both had been the great precursors of the “Property law”, being that, its doctrines had served as base for the installation of this type of right in several other countries, mainly with influence in the Brazilian Civil Code; deserving commentaries and adhesion of the great master Clóvis Beviláqua, as well as the studies and doctrinal commentaries of Luiz of Cunha Gonçalves, Washington de Barros Monteiro, Silvio Rodrigues and others insignes native jurists. KEYWORDS: Theory of the Ownership. Sedentary. Nomad. Roman law. Sprung from the same father and mother right. Ihering. Savigny. Objective theory. Subjective theory. Domain. Detention, Property. Canon law. 8

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

direito
direito canonico
direito romano
dominio
ihering
posse
propriedade
savigny
teoria objetiva
teoria subjetiva

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi