Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I factory outlet centers e il processo di marketing management. Il caso del Palmanova Outlet Village

Dal punto di vista metodologico il lavoro è diviso in quattro capitoli di seguito illustrati.
Il primo capitolo affronta la definizione del Factory Outlet Center; nati negli Stati Uniti e introdotti in Italia da grandi catene multinazionali i Factory Outlet Centers stanno vivendo una progressiva espansione sul territorio nazionale; la loro filosofia non coincide con l’utilizzo dei canali distributivi di tipo classico, ed è espressa da concentrazione di più marchi, rilievo particolare alla qualità espositiva, abbinamento con altri servizi di tipo ricreativo per un’offerta integrata ai consumatori.

Il secondo capitolo affronta i punti di forza di queste nuove tipologie distributive: la vendita di prodotti di grandi marche a prezzi particolarmente favorevoli rispetto ai prezzi di mercato, la riduzione dei costi di allestimento e gestione e la localizzazione fortemente extraurbana al di fuori delle aree commerciali classiche, su strade di grande comunicazione e relativamente lontano dai centri abitati.

Il terzo capitolo approfondisce il tema strategico del posizionamento dell’outlet. Si pone l’accento sulla sinergia che si viene a creare tra queste grandi strutture commerciali e il territorio che le ospita; vengono descritte le dinamiche localizzative determinanti ai fini di un’ubicazione ottimale.

Il quarto capitolo infine si focalizza sul caso del “Palmanova Outlet Village” che rappresenta una realtà innovativa ed unica per il territorio triveneto in quanto è la prima struttura Outlet.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 PREMESSA METODOLOGICA Obiettivo di questo lavoro è analizzare i principali problemi affrontati dalle imprese di promozione e gestione di una formula commerciale complessa e innovativa quale è il Factory Outlet Center soffermandosi in particolar modo sul ruolo strategico del marketing management e sugli strumenti utilizzati sempre alla ricerca di innovazione. La ragione dell’interesse nel tema outlet è legata alla personale esperienza nel settore, in particolare l’azienda per cui lavoro ha un passato nella Grande Distribuzione e ora è promotrice dell’iter realizzativo, gestionale sino al perfezionamento delle operazioni di vendita di progetti outlet e retail park. Lavorando in questa azienda ho anche la fortuna e possibilità di poter usufruire di materiale affine al mondo dei Factory Outlet Center, nazionale ed internazionale, nonché di prendere spunto dal lavoro diretto sul campo. La metodologia da utilizzare sarà lo studio e la rassegna della letteratura inerente le strategie di marketing tramite anche informazione acquisite da riviste, giornali e siti specializzati nel settore. Dal punto di vista metodologico il lavoro è diviso in quattro capitoli di seguito illustrati. Il primo capitolo affronta la definizione del Factory Outlet Center; nati negli Stati Uniti e introdotti in Italia da grandi catene multinazionali i Factory Outlet Centers stanno vivendo una progressiva espansione sul territorio nazionale; la loro filosofia non coincide con l’utilizzo dei canali distributivi di tipo classico, ed è espressa da concentrazione di più marchi, rilievo particolare alla qualità espositiva, abbinamento con altri servizi di tipo ricreativo per un’offerta integrata ai consumatori. Si entra nello specifico descrivendo gli attori che partecipano alla realizzazione, gestione e vendita di un Factory Outlet Center e lo scenario socio economico attuale in cui si inserisce. La realizzazione e l’avviamento di un Factory Outlet Center coinvolge principalmente quattro categorie di portatori d’interessi: investitori e promotori del progetto, pubbliche autorità, locatari degli spazi commerciali e clienti finali. Il secondo capitolo affronta i punti di forza di queste nuove tipologie distributive: la vendita di prodotti di grandi marche a prezzi particolarmente favorevoli rispetto ai prezzi di mercato,

Laurea liv.I

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Barbara Pini Contatta »

Composta da 80 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1873 click dal 07/05/2009.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.