Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La competenza dei vigili del fuoco per i reati in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro e la estinzione delle contravvenzioni

Si descrivono le competenze di vigili del fuoco come organo di controllo e vigilanza nell'ambito dei compiti istituzionali di salvaguardia della pubblica e privata incolumità.
Viene fatta una descrizione delle competenze in materia amministrativa e giudiziaria dei vigili del fuoco.
Vengono fatti cenni di diritto penale e di procedura penale evidenziando i reati di competenza dei vigili del fuoco.
vengono evidenziati i reati di competenza individuari dal codice penale e da leggi speciali.
Si descrive la procedura di estinzione delle contravvenzioni sui luoghi di lavoro secondo quanto previsto dal Dlgs. 758/1994.

Mostra/Nascondi contenuto.
4/84 CAPITOLO 1 – I VIGILI DEL FUOCO COME ORGANO DI CONTROLLO 1. Le competenze di polizia amministrativa 1.1 Definizione di polizia Con il termine Polizia viene indicata l’attività che lo Stato ed altri Enti pubblici svolgono per assicurare le condizioni di un ordinato e tranquillo vivere sociale. 1.2 La polizia amministrativa In particolare la Polizia Amministrativa svolge una attività volta a prevenire la commissione di reati, ovvero volta a realizzare le misure amministrative, di vigilanza ed osservazione per: ¾ l’accertamento della condotte dei cittadini in ordine all’osservanza dei limiti imposti dalle leggi e dagli atti amministrativi; ¾ la prevenzione dei pericoli che dalle condotte dei cittadini possono derivare per la loro sicurezza e incolumità nonché per il mantenimento dell’ordine pubblico e la tutela della proprietà. Pertanto, l’attività di polizia amministrativa è quella di: 1) accertare la commissione di un illecito amministrativo 2) individuarne l’autore. Le modalità di accertamento, gli atti che possono svolgere gli agenti di polizia amministrativa, nonché le procedure amministrative e i ricorsi sono individuati dalla legge n. 689/1981 e leggi collegate (diritto amministrativo punitivo e leggi speciali). Gli illeciti amministrativi e le relative sanzioni sono trattati, invece, dal diritto amministrativo e da leggi speciali. Alcuni esempi di attività di Polizia Amministrativa sono: ¾ polizia sanitaria ¾ polizia veterinaria

Tesi di Master

Autore: Fabio Massimo Tossut Contatta »

Composta da 84 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3135 click dal 08/05/2009.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.