Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La dirigenza sanitaria

La tesi si occupa della dirigenza sanitaria sia tecnico amministrativa che medica con un cenno anche alla dirigenza infermieristica.
All'interno della tesi ci si occupa della organizzazione pubblica in generale e poi in specifico di quella dell'azienda sanitaria inquanto zienda pubblica di diritto privato.
Il dirigente sanitario viene analizzao nella prospettiva lavoristica comparando gli aspetti anche con la figua del dirigente di azienda privata.
La tesi è principalmente ad indirizzo lavoristico e quindi con anche ricerca giurisprudenziale si occupa della posizione lavorativa del dirigente e della casistica che la riguarda.
Il tutto è visto alla luce della riforma del Ministro Brunetta febbraio 2009.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Introduzione Il fenomeno di innovazione, che negli ultimi decenni ha rinnovato la gestione della “cosa pubblica” cercando di evolvere verso efficienza ed economicità, si è trasformato in una serie di riforme (sanità, pubblico impiego, scuola), con l’obbiettivo di depoliticizzare ed uscire dai vecchi schemi di amministrazione cercando, di andare verso una aziendalizzazione dei servizi pubblici attuando migliori parametri di economicità, produttività ed efficienza, dando garanzie di controllo e possibilità di crescita lavorativa a tutto il personale. La tendenza sembra sempre più quella per la quale le pubbliche amministrazioni, aziende sanitarie comprese, debbono orientare la propria azione al raggiungimento dei risultati, non tralasciando il raggiungimento di un servizio eccellente per i cittadini, i quali sempre in maggior misura, possono esprimere le loro necessità e la pubblica amministrazione si impegna ad ascoltarli. Il passaggio, da un sistema fortemente politicizzato e poco attento alla gestione delle risorse, ad un sistema basato sull’efficienza e l’autonomia si scontra con difficoltà relative a mancanze di fondi, inefficienza, mancanze di ordine culturale e difficoltà oggettive nei rapporti tra le singole pubbliche amministrazioni e il sistema pubblico nel suo insieme. Importante per arrivare ad una rivoluzione è creare una legislazione organica ed integrata di rilevazione dei risultati ed

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Monica Ghiloni Contatta »

Composta da 144 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10596 click dal 25/05/2009.

 

Consultata integralmente 18 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.