Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sperimentazione di un sistema di Business Intelligence

Il lavoro effettuato in questa tesi consiste nella ricerca e nella sperimentazione di un sistema in grado di agevolare e migliorare l’utilizzo dei dati presenti nei Sistemi Informativi Aziendali estraendo automaticamente informazioni utili e non banali nascoste nella grande quantità di dati.
L’obiettivo è quello di utilizzare i file di log degli eventi appartenenti ad un processo, per individuare informazioni aggiuntive, evidenziando relazioni costanti o comunque largamente diffuse, esistenti tra gli eventi di un processo.
Le relazioni ricercate possono essere vincoli temporali (conseguenza,precedenza, successione), vincoli di esistenza o di assenza (di una singola attività all’interno di un processo) o vincoli che esprimono legami di altro tipo esistenti tra due o più attività.
L’individuazione di queste relazioni consente una migliore conoscenza dei processi e facilita la strutturazione di un modello di processo che può risultare utile come strumento di supporto decisionale.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Negli ultimi anni si e` resa evidente la necessita` di un sistema di Business Intelligence in grado di agevolare e migliorare la comprensione di informazioni presenti come dati in grandi quantita` negli attuali database o in sistemi in grado di gestire la memorizzazione di eventi. Numerose proposte provengono da vari campi dell’informatica e mirano da un lato alla gestione e al miglio- ramento dei processi di business presenti nelle organizzazioni e alla scoperta di vincoli temporali esistenti tra le attivita`, dall’altro mirano all’estrazione di dati e associazioni non banali per facilitare l’analisi di grande quantita` di dati. Tali indagini riguardano sia la ricerca di vincoli e relazioni temporali, sia correlazioni di carattere piu` generale legata al tipo e alle caratteristiche dei dati esaminati. Il lavoro effettuato in questa tesi parte dallo studio delle tecniche attualmente in uso per il Process Mining e prosegue soffermandosi sui dettagli dello SCIFF e del DecSerFlow, analizzando le caratteristiche e le prospettive d’uso di questi linguaggi. In particolare si sofferma sulle specifiche del sistema DecMiner, plugin sviluppato all’interno del framework PROM e utilizzato nella fase sperimentale. La fase sperimentale consiste nella valutazione dei dati a disposizione (un dataset di studenti), sviluppo di un classificatore per le suddivisione delle istanze (che in questo caso sono gli studenti e la loro carriera universitaria) e dalla fase di testing, seguita dalla valutazione dei risultati ottenuti. 13

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Ingegneria

Autore: Mariangela Maselli Contatta »

Composta da 106 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 769 click dal 25/06/2009.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.