Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I segnali di una crisi d'impresa in relazione agli indici di bilancio

Ultimamente sentiamo tanto parlare delle crisi delle imprese; le cause possono essere tantissime, interne od esterne alle società. Per poter trovare una soluzione ed innanzitutto prevenire ancora in tempo una crisi irreversibile, ogni impresa deve fare delle analisi fredde ed obiettive del suo funzionamento, della sua struttura, per capire l’origine del problema in modo da trovare ed applicare il più adeguato metodo di risanamento per il suo caso.
A volte non c’è bisogno di cercare lontano, i problemi possono essere anche all’interno dell’impresa. Spesso capita che i vecchi manager, avendo tanta paura di perdere il loro prestigio, non vogliano riconoscere il difetto delle loro idee, accettare la critica dei dipendenti, continuano così a prendere delle decisioni sbagliate che prima o poi mettono in difficoltà la società. Dovrebbero invece preoccuparsi degli altri stakeholder, cioè di tutti quegli elementi esterni alla società/impresa. Visto che il mondo cambia in continuazione, bisogna stare al passo con i tempi, elaborare nuove idee che siano perciò applicabili nella pratica. Il mercato non accetta le imprese che non sono pronte alle innovazioni ma vuole vederle sempre in movimento.
L’obiettivo della mia tesi è di capire come e quali metodi, di fronte ad una crisi d’impresa, siano utili e quali applicabili nella maggior parte dei casi? Come possiamo scegliere il metodo più adeguato per riconoscere innanzitutto un problema? Esistono analisi che continuano a dare risultati positivi mentre la società comunque sta arrivando al declino? Possiamo riconoscere in tempo, se le analisi applicate, non sono in grado di aprire i nostri occhi su certi fattori negativi e cambiare il metodo di analisi? Quale metodo e quale strada è da seguire? Prevenire significa riconoscere il problema ancora prima della visibilità dei primi sintomi, cosa molto più efficace che rimediare ad un problema già riconosciuto ed avviare un metodo di risanamento.

Mostra/Nascondi contenuto.
   3 INTRODUZIONE Affrontare la tematica della crisi d’impresa e dei possibili interventi tecnici di risanamento, è senza dubbio molto stimolante su un piano economico-aziendale; quando, però, si iniziano ad analizzare i casi concreti e le diverse posizioni teoriche assunte nel tempo dalla dottrina economica e manageriale, le certezze diminuiscono e aumentano notevolmente le complessità nella comprensione dei vari fenomeni di crisi perché ognuno sicuramente presenta caratteristiche peculiari. Ultimamente sentiamo tanto parlare delle crisi delle imprese; le cause possono essere tantissime, interne od esterne alle società. Per poter trovare una soluzione ed innanzitutto prevenire ancora in tempo una crisi irreversibile, ogni impresa deve fare delle analisi fredde ed obiettive del suo funzionamento, della sua struttura, per capire l’origine del problema in modo da trovare ed applicare il più adeguato metodo di risanamento per il suo caso. A volte non c’è bisogno di cercare lontano, i problemi possono essere anche all’interno dell’impresa. Spesso capita che i vecchi manager, avendo tanta paura di perdere il loro prestigio, non vogliano riconoscere il difetto delle loro idee, accettare la critica dei dipendenti, continuano così a prendere delle decisioni sbagliate che prima o poi mettono in difficoltà la società. Dovrebbero invece preoccuparsi degli altri stakeholder, cioè di tutti quegli elementi esterni alla società/impresa. Visto che il mondo cambia in continuazione, bisogna stare al passo con i tempi, elaborare nuove idee che siano perciò applicabili nella pratica. Il mercato non accetta le imprese che non sono pronte alle innovazioni ma vuole vederle sempre in movimento. L’obiettivo della mia tesi è di capire come e quali metodi, di fronte ad una crisi d’impresa, siano utili e quali applicabili nella maggior parte dei casi? Come possiamo scegliere il metodo più adeguato per riconoscere innanzitutto un problema? Esistono analisi che continuano a dare risultati positivi mentre la società comunque sta arrivando al declino? Possiamo riconoscere in tempo, se le analisi applicate, non sono in grado di aprire i nostri occhi su certi fattori negativi e cambiare il metodo di analisi? Quale metodo e quale strada è da seguire? Prevenire significa riconoscere il problema ancora prima della visibilità dei primi sintomi, cosa molto più efficace che rimediare ad un problema già riconosciuto ed avviare un metodo di risanamento.

Diploma di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Petra Katalin Fule Contatta »

Composta da 47 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3163 click dal 21/05/2009.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.