Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Tutela internazionale dell'ambiente

La tutela dell'ambiente in campo internazionale e domestico, ha storia relativamente giovane.
Gli sforzi fatti negli ultimi 20 anni sono notevoli, rispetto ad una totale vacanza legislativa prima del 1992.
La prima sentenza in materia, risale al 1942. I
ll primo incontro al mondo, in materia ambientale si è avuto nel 1972, a Stoccolma.
Solo nel 1992 a Rio, con la Conferenza sui mutamenti climatici, i capi di stato del mondo si sono riuniti per fissare le linee guida, per la messa in opera di un codice dell'ambiente.
Da cui è scaturio il concetto di "Sviluppo Sostenibile", che non è relativo soltanto all'ambiente, ma si riferisce ad una volontà comune di ridurre il divario tra il Nord e Sud del mondo e le differrenze economiche generate da anni di colonialismo e post colonialismo.
E' stata scritta anche la "Carta della Terra", una sorta di atto costitutivo dell'ambiente.
Un'altra conseguenza di questo incontro, è stata l'istituzione della Conferenza delle Parti, che ogni anno, dal 1993, si svolge in un luogo diverso del Pianeta. Da uno di questi incontri, nel 1998 è stato prodotto il famoso PROTOCOLLO DI KYOTO.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione . La tutela dell’ambiente inizialmente appannaggio di scienziati e fanatici del genere, è diventata oggi, in pochi anni una necessità, sotto gli occhi di tutti. Poiché tutti gli Stati contribuiscono allo sfruttamento e deterioramento dell’ambiente, viene naturale, porre agli occhi dell’attenzione internazionale, la necessità di disciplinare questo problema. L’inquinamento dell’ambiente, ha storia relativamente recente, e circoscritta alle produzioni industriali degli Stati Occidentali. L’economia, in tempi molto brevi, ha assunto carattere globale, precipitando alcune situazione di ordine industriale ed ecologico. Paesi come Cina ed India, hanno avuto negli ultimo decennio, una crescita economica, dell’ordine del 10% annuo. Ciò ha provocato un forte incremento dell’utilizzo di energie di origine fossile, procurando un depauperamento delle risorse oltre che, un acuirsi dell’inquinamento ambientale. Nasce l’esigenza di porre sempre maggiore attenzione al problema, mettendo al centro del dibattito internazionale, la cura del pianeta Prima evaso, come argomento, oggi dopo le restrizioni legislative comunitarie e la pressione dell’opinione pubblica, è divenuto un settore di speculazione economica, anche da parte della criminalità organizzata. Quindi la domanda che mi sono posto è :” Quali strumenti abbiamo per raggiungere realmente questi obbiettivi e quanto le istituzioni si adoperano perché le leggi siano efficacemente applicate?” Con questa ricerca ho cercato di darmi una risposta. La storia di questa materia è relativamente giovane, e le istituzioni pubbliche in accordi internazionali, devono trovare il giusto punto di incontro tra la realizzazione dei piani strategici a difesa del pianeta e gli 5

Laurea liv.I

Facoltà: Interfacoltà Scienze Organizzative

Autore: Valentino Angarano Contatta »

Composta da 45 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3287 click dal 12/06/2009.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.