Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Energie rinnovabili per un paese in via di sviluppo: progettazione di un piccolo impianto idroelettrico ad acqua fluente a servizio della comunità di Todomé, Togo

Il piccolo idroelettrico è una fonte rinnovabile pulita e sicura, adatta ai Paesi in via di sviluppo, dove ha un grande potenziale non ancora sfruttato. L'impianto di Todomé, alimentato dal fiume Ouvé tramite una traversa di derivazione e una presa con griglia di fondo, fornirà nella sua configurazione finale una potenza di 20 kW, afrancando il villaggio dall'uso dei combustibili fossili come il gasolio.

Mostra/Nascondi contenuto.
2/167 1 INTRODUZIONE Le energie rinnovabili sono al centro di un dibattito di grande attualità e rilevanza, soprattutto nell’ambito dell’ingegneria, e in particolare la produzione di energia idroelettrica è uno dei princi- pali campi di applicazione dell’ingegneria civile e ambientale. Dal punto di vista ambientale, le ca- ratteristiche più interessanti delle fonti energetiche rinnovabili (FER) sono, oltre a quella a cui de- vono il nome, • la diffusione capillare, nel senso che esse sono distribuite in tutto il pianeta; • la sostenibilità ambientale, nel senso che il loro impatto sull’ambiente, in particolare sull’atmosfera, è molto minore di quello delle fonti fossili; inoltre esse sono interessanti anche dal punto di vista socio-economico, poiché la loro diffusione globale le rende potenzialmente disponibili per tutti gli Stati, che potrebbero così affrancarsi dalla dipendenza economica dal petrolio. Questa prospettiva è particolarmente interessante per i Paesi in via di sviluppo, soprattutto per quelli il cui sviluppo è di fatto soffocato dal debito estero, come nel caso di molti paesi africani. Questa tesi si occupa proprio di tali tematiche, e in particolare tratta il progetto di un piccolo im- pianto idroelettrico in Togo, vicino al confine con il Ghana; il sito oggetto di studio, per la precisio- ne, si trova nei pressi del villaggio di Todomé, all’interno della prefettura di Wawa, la quale appar- tiene alla regione degli altipiani, situata nel centro-sud del Paese. La nascita e la motivazione di questo progetto sono spiegate nel capitolo seguente della tesi, dedica- to all’ONLUS bresciana Progetto 3T; nei capitoli successivi si illustra sinteticamente il quadro glo- bale del settore energetico, con particolare riferimento alla produzione idroelettrica, poi si passa a descrivere brevemente il contesto togolese e le sue differenze da quello italiano sotto vari punti di vista (ad esempio lo sviluppo del settore energetico ed economico, ma anche le caratteristiche mor- fologiche, climatiche e idrologiche del territorio); in seguito ci si concentra sulla caratterizzazione del sito oggetto di studio, dal punto di vista geomorfologico e idrometeorologico. Infine viene af- frontato il progetto vero e proprio, la cui finalità risulta a questo punto del tutto evidente alla luce dello stato di necessità in cui versa la comunità locale di Todomé.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Ingegneria

Autore: Giovanni Frosio Contatta »

Composta da 167 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1900 click dal 30/06/2009.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.