Skip to content

The Impact of Microcredit: a Concrete Help or a Mere Utopia? Analysis of this Poverty-Alleviating Model through its Different Stages of Development.

Informazioni tesi

  Autore: Greta Orsi
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2005-06
  Università: Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano
  Facoltà: Lingue e Letterature Straniere
  Corso: Esperto Linguistico d'Impresa
  Relatore: Annalisa Verna
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 70

The decision to deal with this subject is to provide a clear vision of an important innovation in the world of the finances - the concept of microcredit - which is considered one of the most popular and effective efforts to win the biggest and most pressing challenge the world faces today: the elimination of poverty. The aim is to understand what it consists of, how it is used, what benefits it provides and above all if it can be considered an efficient means to defeat poverty and to offer better opportunities to start new businesses to people that are normally excluded from traditional access to credit.
Poverty is multi-dimensional, and by providing access to financial services, microcredit plays an important role in the fight against the many aspects of poverty.
However, there is an ongoing debate regarding whether microcredit loans have the power to truly change established political and economic relationships. Improving the ability of microcredit and of microfinance to reach the poorest is one of the core themes of many institutions and agencies.
Through this course, we can also better understand, more in general, what people can actually do in order to improve the world we live in.
But there is another reality that we often tend to ignore: the reality of poor people, of immigrants, of the inhabitants of the Third World, of those who find it difficult even to survive.
Many opportunities can be offered to these people, in order to allow them to achieve a better standard of living. Just one of this opportunities is MICROCREDIT.
In this work, I will analyse the different aspects of this topic and investigate its development through time to see whether it has been able and will be able to change things, and to try to give an answer to the question: is microcredit a mere utopia or it can be considered as a concrete help?
It is certain that microcredit has been changing people's lives and revitalizing communities since the beginning of trade. From the Microcredit Summit it emerges that microcredit initiatives are programmes that extend small loans to very poor people for self-employment projects that generate income, allowing them to care for themselves and their families.
Microcredit and also microfinance have changed the lives of people in the world's poorest and also richest countries. Access to even modest financial services can bring people enormous power. With access to a range of financial tools, families can invest according to their own priorities (school fees, health care, business, nutrition or housing).
In 2005 the Census Bureau released its annual report on poverty, claiming that it has risen by more than 1.1 million people from 2003 to 2005. There are now more than 1.2 billion poor people in the world. (According to World Bank data).
The number of people without health insurance also rose, from 45 million in 2003 to more than 50 million in 2005.
Moreover, studies have shown that of the 4 billion people who live on less than $1400 a year, only a fraction have access to basic financial services.
Nevertheless, recent research has revealed the extent to which individuals around the poverty line are vulnerable to shocks such as illness of a wage earner, weather and theft. These make huge demands on the limited financial resources of the family unit, and the absence of effective financial services can drive a family so much deeper into poverty that it can take years to recover.
It is estimated that the number of people who suffer serious and permanent malnutrition are around 800 million. These are men, women and children who, due to lack of food, have suffered irreversible damage to their health and are condemned to die in a brief period of time or to vegetate in serious stages of disability (blindness, insufficient development of cerebral abilities, etc.)
This is a manifestation of the so-called “vicious poverty circle”: low per capita production, low per capita consumption, low per capita investment, since everything that is produced is necessarily consumed, and even then is not enough. Consequently, little or zero growth of the per capita product, and so on; microcredit is designed to break this chain.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
INTRODUCTION "Microcredit programs have brought the vibrancy of the market economy to the poorest villages and the poorest people of the world. This business approach to the alleviation of poverty has allowed millions of individuals to work their way out of poverty with dignity." James D. Wolfensohn, President of World Bank (1996) "Microcredit is about partnering with the poor. We provide a chance for a better future. Once women have found their voice, they lead us to their newly awakened dreams for their families and communities." Connie Ning, Co-Founder of Friendship Bridge These two citations summarize the essence of microcredit. The decision to deal with this subject is to provide a clear vision of an important innovation in the world of the finances - the concept of microcredit - which is considered one of the most popular and effective efforts to win the biggest and most pressing challenge the world faces today: the elimination of poverty. The aim is to understand what it consists of, how it is used, what benefits it provides and above all if it can be considered an efficient means to defeat poverty and to offer better opportunities to start new businesses to people that are normally excluded from traditional access to credit. 1 1 www.fullcredit.org, the toolkit for enterprise www.microfinancegateway.com www.yearofmicrocredit.org, International Year of Microcredit 2005, Building inclusive Financial Sectors to Achieve the Millennium Development Goal www.flacso.or.cr, Facultad Latinoamericana de Ciencias Sociales 3

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

grameen
human development index
international year
lending
loan
mfi
microcredit
microfinance
millennium development goals
muhammad
ngo
nobel
poverty
third world
world bank
yunus
non-governmental organization
guarantees
turin

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi