Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Contributo metodologico alle tecniche di previsione della domanda mediante l'impiego di reti neurali

Dimostro come un sistema di previsione della domanda basato sull’utilizzo di reti neurali garantisca una netta diminuzione dell’errore medio di stima rispetto ai metodi tradizionali, validando il modello realizzato con applicazioni sui dati storici messi a disposizione da tre aziende manifatturiere.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione Nella fase di pianificazione della produzione vengono prese alcune decisioni che impattano fortemente sulla redditività aziendale ed è quindi necessario domandarsi se esistono criteri o metri di giudizio sufficientemente generali per giudicare la correttezza delle scelte produttive. Storicamente, il primo tentativo di risposta razionale ai problemi produttivi va individuato nel cosiddetto “approccio scientifico”, che può essere attribuito a Taylor, Gilbreth e altri dei primi decenni di questo secolo; l’essenza consisteva nell’affrontare i problemi “bottom-up”, ovvero nel ricercare soluzioni razionali a livello di singola operazione nella presunzione che da una somma di elementi singolarmente ben funzionanti ne derivasse un sistema produttivo a sua volta ben funzionante nel suo complesso. L’evidenza dell’inadeguatezza di tale concezione, manifestatasi a partire dagli anni sessanta, e la consapevolezza che il funzionamento di un sistema ha leggi proprie, più complesse, non riconducibili alle leggi dei suoi componenti e profondamente condizionate dal mercato hanno portato ad un

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Vincenzo Acunzo Contatta »

Composta da 233 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2512 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 14 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.