Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sconfiggere la povertà diventando promotori di se stessi. Il microcredito e il social business di Muhammad Yunus come protagonisti e mezzi del cambiamento.

Il presente lavoro si pone come obiettivo la comprensione dell’efficacia del microcredito ideato da Muhammad Yunus in quanto strumento finanziario innovativo e insieme modello valido di sviluppo umano. A questo scopo si aggiungono da una parte la volontà di evidenziare l'impatto dei principi teorici di Amartya Sen nella formulazione della filosofia del microcredito Grameen, dall'altra il proposito di ripercorre le tappe di un'evoluzione concettuale e progettuale che ha portato Yunus a concretizzare con successo il suo nuovo concetto di social business.
Il microcredito apre ai poveri le porte d'accesso al credito e consente loro di dare avvio ad attività imprenditoriali autonome che valorizzano le loro potenzialità inespresse. Si tratta di una vera rivoluzione economica e sociale che, silenziosa, mette i poveri nella condizione di affrancarsi dall'usura e, allargando la propria base economica, di prendere in mano il loro destino.
Il microcredito è molto più di uno strumento finanziario; come afferma Yunus, “Tutta l'impresa del microcredito, che è stata costruita attorno, per e con il denaro, intimamente e sostanzialmente con esso non ha nulla a che fare [...] esso non ha quindi a che fare con il capitale monetario, bensì con il capitale umano.”

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Solo quelli che sono così folli da pensare di cambiare il mondo lo cambiano davvero. Albert Einstein. Il presente lavoro si pone come obiettivo la comprensione dell’efficacia del microcredito ideato da Muhammad Yunus in quanto strumento finanziario innovativo e insieme modello valido di sviluppo umano. A questo scopo si aggiungono da una parte la volontà di evidenziare l'impatto dei principi teorici di Amartya Sen nella formulazione della filosofia del microcredito Grameen, dall'altra il proposito di ripercorre le tappe di un'evoluzione concettuale e progettuale che ha portato Yunus a concretizzare con successo il suo nuovo concetto di social business. Il microcredito non è un'invenzione di Yunus, ma è la banca Grameen da lui fondata a rivelarne le potenzialità e a fargli guadagnare visibilità e prestigio nella discussione etica ed economica internazionale. Esso consiste in un prestito piuttosto esiguo conferito ai poveri, e in particolare alle donne, a condizioni agevolate e senza richiedere garanzie. Messi a dura prova dal microcredito, i paradigmi del sistema bancario tradizionale perdono, uno ad uno, il loro status e proprio la garanzia è il primo caposaldo ad esser messo in discussione. 3

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Filosofia

Autore: Silvia Bacoccoli Contatta »

Composta da 218 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2344 click dal 16/07/2009.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.