Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La rivalutazione del mercato nell'organizzazione dell'economia

Evoluzione dei mercati, in particolare globalizzazione e mondializzazione.

Mostra/Nascondi contenuto.
CAPITOLO I: IL MERCATO Introduzione: Luigi Einaudi, aprendo le Lezioni di politica sociale, descrive la fiera di un borgo di campagna: <<Arrivano a torme i compratori perché sanno che dove c'è grande concorso è sempre più facile trovare ciò di cui si ha bisogno e trovarlo alle migliori condizioni di prezzo; e giungono numerosi i venditori, perché sanno che, dove c'è grande moltitudine di gente desiderosa di comprare, è sempre più agevole vendere la merce e venderla bene. I compratori desiderano di acquistare a buon mercato ed venditori di vendere a caro prezzo. Spinti da motivi opposti essi si affrettano verso lo stesso luogo, verso la fiera, il mercato1>>. Conclude Einaudi, << il mercato è un luogo dove convengono molti compratori e 1 EINAUDI L, Lezioni di politica sociale (1944), Torino 1975, pag. 11-12.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Pietro Manganaro Contatta »

Composta da 137 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2067 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.