Skip to content

Progettazione e sviluppo di un'applicazione per il project management

Informazioni tesi

  Autore: Marco De Stefano
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2007-08
  Università: Università degli Studi Roma Tre
  Facoltà: Ingegneria
  Corso: Ingegneria dell'informazione
  Relatore: Paolo Atzeni
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 69

Ogni impresa ha come scopo principale quello di massimizzare il profitto, riducendo il più possibile i costi, tra cui quelli dei processi produttivi. Per questo motivo sono nate innumerevoli tecniche per controllare la produzione e, tra queste, il project management (o gestione di progetto) risulta una delle più importanti. Per un'azienda, monitorare in modo rapido ed efficace i progetti in sviluppo, e le attività ad essi correlate, è fondamentale per mantenere standard elevati o per correggere in tempo eventuali anomalie.
In questa tesi verrà analizzato “Cornelius”, un software il cui scopo è quello di permettere ad ogni project manager di controllare in modo semplice l'evoluzione di qualsiasi progetto. L'applicazione, basata sul web, è stata costruita grazie alle potenzialità di Java, utilizzando come principale struttura di supporto Roma Framework, che integra in maniera valida altri framework come JPOX per la gestione della persistenza, Echo2 per la presentazione e Spring per la logica applicativa; l'impiego di queste architetture ha consentito di avvalersi in maniera opportuna dei pattern più importanti di progettazione, come Data Access Object, Repository, Model View Controller ed Inversion of Control.
Con questo documento si vogliono spiegare le complessità e le qualità del prodotto realizzato, ripercorrendo gli aspetti salienti delle fasi di analisi, di progettazione e di sviluppo dell'applicazione, partendo quindi dalle specifiche fino ad ottenere una dimostrazione pratica delle proprietà effettivamente utilizzabili; si vedranno le tecniche impiegate nell'analisi e come queste abbiano influenzato la successiva fase di progettazione. Di quest'ultima saranno illustrati i concetti essenziali, motivando le singole scelte effettuate, rispetto a diverse alternative possibili.
Inoltre, si darà ampio risalto alle tecnologie utilizzate per la realizzazione di Cornelius, elencando i problemi riscontrati per la loro integrazione, come essi sono stati affrontati e successivamente risolti; per fare questo, sarà verificato il funzionamento dell'applicazione per quanto riguarda le componenti implementate.
Per ogni metodologia o struttura di cui si è usufruito all'interno del progetto, ne sarà fornita una breve relazione con esempi relativi alla sua messa in opera, mostrando sinteticamente come passare da concetti teorici o da tecnologie generali, al loro utilizzo in problemi reali.
Nel primo capitolo della tesi verranno descritti i concetti fondamentali del project management ed il suo ruolo all'interno di un'azienda, con riferimenti ai principali approcci metodologici; saranno inoltre esposte in breve le finalità raggiunte dell'applicazione.
Nel secondo capitolo ci si addentrerà nella fase di analisi del problema, con un'esposizione delle tecniche adottate - introducendo l'analisi orientata agli oggetti - l'approfondimento dei requisiti essenziali, la determinazione dei primi casi d'uso, la realizzazione del modello di dominio e le semplificazioni iniziali applicate.
Nel terzo capitolo saranno presentate le tecniche di progettazione, con una focalizzazione particolare sul Domain Driven Design e sull'utilizzo dei pattern architetturali, mostrando l'impatto che hanno avuto nella progettazione del nostro software, senza trascurare la costruzione di uno degli elaborati principali della fase di progettazione: il diagramma delle classi.
Nel quarto capitolo si passerà dalla progettazione all'implementazione, illustrando le tecnologie utilizzate come Java, XML, alcuni framework e la loro integrazione, motivando l'impiego di questi ultimi anziché quello di strumenti alternativi ed evidenziando tramite alcuni esempi come tali tecnologie siano state applicate all'interno di Cornelius.
Nel quinto capitolo verranno ripercorse le fasi di analisi, progettazione e sviluppo, estendendo e completando le specifiche con nuovi requisiti e mostrando l'impatto delle modifiche sulla costruzione del sistema.
Nel sesto capitolo saranno mostrate le funzionalità dell'applicazione, con le operazioni permesse all'amministratore – presumibilmente un project manager – e quelle consentite all'utente comune – probabilmente una risorsa partecipante ad uno o più progetti – dando risalto alla semplicità di utilizzo e alla validità delle operazioni realizzate.
Nel settimo capitolo, quello conclusivo, sono raccolte le considerazioni sul prodotto ottenuto, tenendo conto delle problematiche irrisolte e dei potenziali sviluppi futuri.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
6                                                                                                  !                            "        #$  % &    !                          '        &  !                  (                   )  *  &+                  &+    (,                    - .            /           0                                          1  2   )  34 5 &$  "  $ "               !                                                                                               &                                                 6   $                                       &  !           !                                        $                                                                                             0                                  

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi