Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Cultura e comunicazione negli enti pubblici: il caso del Dip.to XVII del Comune di Roma

L'organizzazione della comunicazione interna nel Comune di Roma.
L'estrema rilevanza degli utenti interni in questo processo: la burocrazia può essere da esempio per il privato.

Mostra/Nascondi contenuto.
4    Introduzione La pubblica amministrazione, nel corso degli ultimi quindici anni, ha subìto una radicale trasformazione ridisegnando il suo rapporto con gli utenti: da un’impostazione piramidale, prevalentemente burocratica, chiusa nella formale applicazione di leggi e regolamenti, si è, infatti, diretta verso i principi di partecipazione e, nel senso letterale del termine, di dialogo con la realtà esterna. In questo lavoro, si è cercato di comprendere secondo quali modalità la comunicazione svolge una funzione fondamentale per il rinnovamento degli apparati pubblici, focalizzando la dovuta attenzione sui modelli teorici organizzativi esaminati attraverso le prospettive modernista, simbolico – interpretativa e postmodernista così come nell’impostazione della teorica delle organizzazioni M. J. Hatch. La diffusione della comunicazione è un fenomeno che interessa ogni tipo di organizzazione, è perciò seguita con molto interesse da una pluralità di soggetti, siano essi istituzioni, organizzazioni private o soggetti esterni. Le esigenze della comunicazione nei sistemi organizzativi sono diventate sempre più complesse e un’impostazione gerarchico - piramidale non può rispondere adeguatamente ai nuovi bisogni comunicativi rilevati nelle organizzazioni. Ci concentreremo nel settore pubblico che pur presentando caratteristiche che si allontanano dalle organizzazioni private è intervenuto sull’architettura dell’apparato statale tracciando un percorso che punta molto sulla comunicazione e assume la forma del network come configurazione organizzativa. I modi in cui avviene la comunicazione istituzionale sono stati osservati nel dipartimento XVII del Comune di Roma che come molti altri enti amministratitivi, sta rinnovando i suoi processi nel rapporto con i cittadini. Il dipartimento preso in esame costituisce un punto fondamentale nel processo di riforma improntato sulla comunicazione con i cittadini in quanto contiene il centro di coordinamento degli URP (Uffici Relazioni con il Pubblico), nuove realtà che rappresentano il punto di rinnovo dei valori dell’amministrazione statale. Obiettivo del lavoro sarà mostrare la struttura sociale del dipartimento e comprendere come i soggetti interessati interpretano le relazioni che si stabiliscono nel corso delle attività quotidiane per riuscire a cogliere come un cambiamento

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Sociologia

Autore: Marco Pavone Contatta »

Composta da 116 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 864 click dal 02/09/2009.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.