Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il mercato dei pagamenti per servizi ambientali: conformità rispetto a standard di qualità dei progetti di riforestazione per la compensazione del carbonio nella regione di Talamanca in Costa Rica

All’interno dei mercati per i pagamenti dei servizi ambientali, il mercato volontario di del carbonio offre l’opportunità di compensare le emissioni relative ad una qualsiasi attività acquistando crediti di emissione di CO2 da progetti realizzati nel settore forestale. Ma che tipo di certificazioni e garanzie vengono offerte a chi decide di investire in questi progetti?
Il seguente lavoro presenta, nella prima parte, uno stato dell’arte dei mercati dei servizi ambientali più diffusi, con un analisi più approfondita del meccanismo di pagamento dei servizi ambientali sviluppato in Costa Rica.
L’attenzione viene successivamente indirizzata al mercato volontario del carbonio e al tipo di certificazioni che vengono adottate al suo interno, volte ad assicurare un’azione concreta ed efficace nella mitigazione del riscaldamento globale.
L’ultima parte è dedicata al confronto di alcuni progetti di riforestazione per la compensazione della CO2 sviluppati nella regione di Talamanca in Costa Rica con degli standard di riferimento, sia dal punto di vista dell’efficacia socio-ambientale dei progetti in loco (confronto con standard Plan Vivo), sia relativamente alle compensazioni derivanti dai progetti rivendute in territorio nazionale (confronto con il Draft Code of Best Practice for Carbon Offset Providers. Accreditation requirements and procedures)

Mostra/Nascondi contenuto.
7 Riassunto I mercati per il Pagamento dei Servizi Ambientali (PSA) nascono per ovviare al fallimento che quelli tradizionali esprimono nell’assicurare un adeguata fornitura dei servizi stessi. All’interno di questi meccanismi il mercato volontario del carbonio offre l’opportunità di acquistare crediti di emissione di CO2 da progetti realizzati nel settore forestale per compensare emissioni relative ad una qualsiasi attività. Ma mentre i mercati regolamentari sono stati lanciati con solide fondamenta relativamente alle garanzie offerte e agli standard di valutazione, i mercati volontari stanno incorporando queste regole nel corso del loro sviluppo, al fine di offrire maggior credibilità al sistema. Il seguente lavoro di tesi nasce per valutare le garanzie che vengono offerte nel momento in cui un individuo decide di compensare la propria impronta ecologica acquistando dei crediti di compensazione del carbonio derivanti da progetti forestali volontari, sviluppati, nel caso specifico, in Costa Rica. Nella prima vengono analizzate le principali caratteristiche di questi mercati, focalizzando l’attenzione sul settore forestale e sullo stato dell’arte dei Pagamenti per Servizi Ambientali presenti in Costa Rica Successivamente viene presentato un quadro dei sistemi di garanzia esistenti all’interno del mercato volontario del carbonio e vengono evidenziati gli standard che sono stati scelti per valutare l’efficacia socio-ambientale dei progetti analizzati. L’ultima parte della tesi è dedicata alla descrizione dei progetti visionati ed ai confronti con i due standard selezionati, il Plan Vivo per valutare l’efficacia socio-ambientale del progetto in loco e le linee-guida del DEFRA, per valutare le pratiche di vendita delle quote del carbonio derivanti dai progetti stessi sul mercato italiano. I progetti si sono dimostrati in linea agli standard per quanto riguarda gli aspetti di governance ed informativi, mentre hanno dimostrato delle carenze relativamente alle modalità di controllo e garanzia. La strada da percorrere è risultata essere quella di un rafforzamento dei sistemi di garanzia stessi, per poter assicurare maggior credibilità al sistema.

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Agraria

Autore: Carla Danelutti Contatta »

Composta da 181 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 657 click dal 02/09/2009.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.