Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Dinamiche nei gruppi sociali. Modelli e relazioni negli equipaggi marittimi.

La presente Tesi di Laurea si propone l'obiettivo offrire uno scorcio sul possibile contributo da parte dell'analisi sociologica nei confronti di una tipologia di gruppo sociale raramente indagato ma, a ben vedere, carico di una molteplicità di opzioni di lettura e di una varietà di dimensioni difficilmente riscontrabili nei gruppi sociali più comuni: l'equipaggio marittimo.

La moderna navigazione commerciale, pur nella ovvia considerazione degli enormi sviluppi tecnologici degli ultimi 200 anni, con il passaggio definitivo dalla navigazione a vela a quella a propulsione meccanica, ripropone a grandi linee gli schemi che da sempre caratterizzano le condizioni umane, sociali e relazionali degli uomini naviganti. La convivenza in spazi ristretti e per lunghi periodi, la presenza di gerarchie formalizzate in ruoli, il distacco dall'ambiente familiare e le difficoltà di reinserimento; questi ed altri caratteri sono tipici degli equipaggi moderni così come lo erano per coloro i quali solcavano i mari in antichità.

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Introduzione La presente Tesi di Laurea si propone l'obiettivo offrire uno scorcio sul possibile contributo da parte dell'analisi sociologica nei confronti di una tipologia di gruppo sociale raramente indagato ma, a ben vedere, carico di una molteplicità di opzioni di lettura e di una varietà di dimensioni difficilmente riscontrabili nei gruppi sociali più comuni: l'equipaggio marittimo. La moderna navigazione commerciale, pur nella ovvia considerazione degli enormi sviluppi tecnologici degli ultimi 200 anni, con il passaggio definitivo dalla navigazione a vela a quella a propulsione meccanica, ripropone a grandi linee gli schemi che da sempre caratterizzano le condizioni umane, sociali e relazionali degli uomini naviganti. La convivenza in spazi ristretti e per lunghi periodi, la presenza di gerarchie formalizzate in ruoli, il distacco dall'ambiente familiare e le difficoltà di reinserimento; questi ed altri caratteri sono tipici degli equipaggi moderni così come lo erano per coloro i quali solcavano i mari in antichità. E' da ritenere che, sulla base delle più antiche raffigurazioni di navi oggi disponibili e risalenti all'Egitto del 3400 a.C., questi vascelli abbiano affrontato inizialmente la navigazione di fiumi e laghi. Successivamente gli storici ritengono che già prima del 3000 a.C. gli Egiziani abbiano iniziato a navigare per il Mediterraneo con scopi principalmente commerciali, come l'approvvigionamento di legname e la cattura di schiavi dalla Siria. La storiografia della navigazione marittima ci documenta inoltre il grande

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Sociali

Autore: Bruno Santori Contatta »

Composta da 66 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2080 click dal 09/09/2009.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.