Skip to content

Tulburarile Perceptiei Corporale-Aspecte clinice si studiu experimental in cadrul anorexiei nervoase

Informazioni tesi

  Autore: Liliana Van Der Valk
  Tipo: International thesis/dissertation
  Anno: 2008
  Università: Hyperion
  Corso: Psychology
  Relatore: George Ionescu
  Lingua:
  Num. pagine: 62

Nu am putea intelege notiunea de schema corporala, somatognozie, imagine corporala sau imagine de sine fara a urmari cum a fost ea elaborata.
De o maniera vaga, partial definita, notiunea de simt corporal se degaja progresiv din conceptia unui simt al existentei.
Astfel ea este subiacenta a anumitor conceptii de cenestezie si este legata de cazurile relatate de Krishaber in 1873 ca perturbare a personalitatii fizice la psihastenici.
Taine & Ribot subliniaza la randul lor rolul perturbarii simtului corporal in patologia personalitatii. Notiunea este dezvoltata pe larg de Scoala Germana.
Ea isi gaseste inflorirea la Wernicke care a interpretat sindroamele de negatie corporala prin alterarea somatopsihica.
Pick a formulat pentru prima data o aproximare neurologica cu ajutorul careia explica tulburarile de localizare a unor parti ale corpului facand apel la o imagine partiala a corpului constituita initial din complexe senzitive primare.
In cursul studiilor sale asupra sensibilitatii, Head a ajuns la un model de corp in primul rand postural, veritabil standard la care sunt referite senzatiile, afirmandu-se astfel sentimentul ‘prezentei corpului’.
In 1923 Schilder reia, amplifica si sistematizeaza conceptiile lui Head si anume schema corporala devine constiinta, experienta propriului corp, rezultanta a sintezei impresiilor senzoriale diverse, el admitand existenta unui dispozitiv cortical care sustine shema corporala. Aceste experiente senzoriale se unesc ca unitati genetice integrate unde se amesteca amintiri, perceptii si senzatii.
Contributiile anatomo-clinice ale Scolii Vieneze(Potzl, Engerth, Hoff) urmeaza linia sintezei elaborate de Schilder.
In 1924 Gertsmann descrie un nou sindrom si extinde cadrul afectiunilor somatognozice.
Lucrarile lui van Bogaert & J. Lhermitte subliniaza modul in care imaginea corporala ‘independent de sensibilitatile cutanata si profunde (…) joaca un rol capital in constiinta pe care fiecare o are despre sine.’.
Imaginea corporala ca schema a fost interpretata nu numai ca o integrare de senzatii si perceptii trecute ci si ca o unitate integrata in cortex. Imaginea corporala consta din scheme posturale ce au de-a face cu pozitia, miscarea si spatiu.
Luand in considerare cunostiintele neurologice privind scema corporala si tulburarile ei din motive organice, s-a constatat ca lobul parietal al emisferei non-dominante este identificat ca locul cel mai des incriminat.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
5 I.a Scurt istoric Nu am putea intelege notiunea de schema corporala, somatognozie, imagine corporala sau imagine de sine fara a urmari cum a fost ea elaborata. De o maniera vaga, partial definita, notiunea de simt corporal se degaja progresiv din conceptia unui simt al existentei. Astfel ea este subiacenta a anumitor conceptii de cenestezie si este legata de cazurile relatate de Krishaber in 1873 ca perturbare a personalitatii fizice la psihastenici. Taine & Ribot subliniaza la randul lor rolul perturbarii simtului corporal in patologia personalitatii. Notiunea este dezvoltata pe larg de Scoala Germana. Ea isi gaseste inflorirea la Wernicke care a interpretat sindroamele de negatie corporala prin alterarea somatopsihica. Pick a formulat pentru prima data o aproximare neurologica cu ajutorul careia explica tulburarile de localizare a unor parti ale corpului facand apel la o imagine partiala a corpului constituita initial din complexe senzitive primare. In cursul studiilor sale asupra sensibilitatii, Head a ajuns la un model de corp in primul rand postural, veritabil standard la care sunt referite senzatiile, afirmandu-se astfel sentimentul ‘prezentei corpului’. In 1923 Schilder reia, amplifica si sistematizeaza conceptiile lui Head si anume schema corporala devine constiinta, experienta propriului corp, rezultanta a sintezei impresiilor senzoriale diverse, el admitand existenta unui dispozitiv cortical care sustine shema corporala. Aceste experiente senzoriale se unesc ca unitati genetice integrate unde se amesteca amintiri, perceptii si senzatii. Contributiile anatomo-clinice ale Scolii Vieneze(Potzl, Engerth, Hoff) urmeaza linia sintezei elaborate de Schilder. In 1924 Gertsmann descrie un nou sindrom si extinde cadrul afectiunilor somatognozice. Lucrarile lui van Bogaert & J. Lhermitte subliniaza modul in care imaginea corporala ‘independent de sensibilitatile cutanata si profunde (…) joaca un rol capital in constiinta pe care fiecare o are despre sine.’.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

anorexia nervoasa
aparitia si dezvoltarea perceptiei corporale la co
bazele neurofiziologice ale formarii imaginii corp
depresie
schizofrenie
studii clinice
studiu experimental al tulburarilor perceptieib co
tulburarile perceptiei corporale
tulburarile perceptiei corporale in conditii fizio
tulburarile perceptiei corporale in patologia psih
tulburarile perceptiei corporale prin leziuni cort

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi