Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Strumenti di Visual Data Mining

Lo sviluppo delle tecniche e dei sistemi di Data Mining è uno dei tratti caratteristici e forse più interessanti dell'evoluzione dei sistemi informativi aziendali nel corso degli anni '90, questa tendenza è ancora in atto e riceverà ulteriori forti motivi di sviluppo nell'ambito dei sistemi d'e-commerce e in generale nel trend d'allineamento delle strutture organizzative alle nuove modalità di business che l'internet economy sta generando. L’utilizzo di tecniche di Data Mining presuppone la disponibilità di conoscenze e strumenti specifici che naturalmente ne condizionano il costo. Ma d'altro canto il profitto che ne consegue, come il gran numero di casi reali di applicazione testimonia, giustifica abbondantemente la scelta di intraprendere quest’attività. Oggi sul mercato italiano la diffusione del Data Mining appare legata alla disponibilità di società specializzate, portatrici delle conoscenze necessarie, e ad aziende che sappiano ingaggiare con proprio personale queste società specializzate e trarre il maggior profitto possibile dal rapporto che si instaura nel quadro di un progetto di Data Mining sia in termini di specifici risultati immediati che per quanto riguarda lo sviluppo delle professionalità e delle capacità operative in azienda. La possibilità di utilizzare un magazzino dei dati come supporto automatico alle decisioni aziendali rappresenta la soluzione reale di quello che può essere considerato il sogno nel cassetto del manager. Questo magazzino dei dati, che definiamo Data Warehouse, deve essere in grado di combinare e sintetizzare i contenuti di estese, eterogenee e variegate mole di dati. Il Data Warehouse fa parte dell'insieme più ampio rappresentato dai sistemi informativi direzionali. Le nuove strategie di mercato, l'internazionalizzazione e la crescita esponenziale delle informazioni connesse all'osservazione a monte dei fenomeni esterni e interni all'impresa, hanno complicato l'interpretazione a valle, di quei processi legati a eventi in grado di influenzare il buon andamento dell'impresa. Il mercato, di conseguenza, privilegia le imprese in grado di reagire in tempi brevi alle proprie richieste. Le imprese si trovano quindi obbligate a migliorare i processi collegati al time-to-market, all'immagine aziendale ed alla soddisfazione delle esigenze dei clienti. In questo contesto il ruolo dell'Information Tecnology è notevolmente cambiato (vedi tabella 1). Se da un lato cerca ancora di fare le cose al minimo costo compatibile con la qualità richiesta, dall'altro diventa strumento essenziale per offrire un migliore servizio alla clientela e promuovere lo sviluppo (inventarsi nuovi prodotti, nuovi servizi e più in generale nuove attività di business).

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Lo sviluppo delle tecniche e dei sistemi di Data Mining è uno dei tratti caratteristici e forse più interessanti dell'evoluzione dei sistemi informativi aziendali nel corso degli anni '90, questa tendenza è ancora in atto e riceverà ulteriori forti motivi di sviluppo nell'ambito dei sistemi d'e-commerce e in generale nel trend d'allineamento delle strutture organizzative alle nuove modalità di business che l'internet economy sta generando. L’utilizzo di tecniche di Data Mining presuppone la disponibilità di conoscenze e strumenti specifici che naturalmente ne condizionano il costo. Ma d'altro canto il profitto che ne consegue, come il gran numero di casi reali di applicazione testimonia, giustifica abbondantemente la scelta di intraprendere quest’attività. Oggi sul mercato italiano la diffusione del Data Mining appare legata alla disponibilità di società specializzate, portatrici delle conoscenze necessarie, e ad aziende che sappiano ingaggiare con proprio personale queste società specializzate e trarre il maggior profitto possibile dal rapporto che si instaura nel quadro di un progetto di Data Mining sia in termini di specifici risultati immediati che per quanto riguarda lo sviluppo delle professionalità e delle capacità operative in azienda. La possibilità di utilizzare un magazzino dei dati come supporto automatico alle decisioni aziendali rappresenta la soluzione reale di quello che può essere considerato il sogno nel cassetto del manager. Questo magazzino dei dati, che definiamo Data Warehouse, deve essere in grado di combinare e sintetizzare i contenuti di estese, eterogenee e variegate mole di dati. Il Data Warehouse fa parte dell'insieme più ampio rappresentato dai sistemi informativi direzionali. Le nuove strategie di mercato, l'internazionalizzazione e la crescita esponenziale delle informazioni connesse all'osservazione a monte dei fenomeni esterni e interni all'impresa, hanno complicato l'interpretazione a valle, di quei processi legati a eventi in grado di influenzare il buon andamento dell'impresa. Il mercato, di conseguenza, privilegia le imprese in grado di reagire in tempi brevi alle proprie richieste. Le imprese si trovano quindi obbligate a migliorare i processi collegati al time-to-market, all'immagine aziendale ed alla soddisfazione delle esigenze dei clienti. In questo contesto il ruolo dell'Information Tecnology è notevolmente cambiato (vedi tabella 1). Se da un lato cerca ancora di fare le cose al minimo costo compatibile con la qualità richiesta, dall'altro diventa strumento essenziale per offrire un migliore servizio alla clientela e promuovere lo sviluppo (inventarsi nuovi prodotti, nuovi servizi e più in generale nuove attività di business). 2

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Riccardo Milordini Contatta »

Composta da 39 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1421 click dal 22/09/2009.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.