Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Su alcune innovazioni di prodotto e di processo nel settore dell'alluminio. Un caso studio: l'azienda AR.CO. snc.

Il settore dell'alluminio ha subito negli ultimi anni notevoli processi innovativi, moltiplicando di fatto i suoi campi di applicazione, divenendo addirittura leader in ambito automobilistico, aeronautico ed edile.
Per tali motivi ho voluto inquadrare nella mia tesi l'analisi delle innovazioni di prodotto e di processo più significative avutesi nel settore del metallo ''leggero'', soffermandomi poi su un'azienda, l'AR.CO. snc di Modica (RG), leader nel suo settore.
Per quanto riguarda le innovazioni di prodotto, ho analizzato innanzitutto le novità nel settore edile, mi sono soffermato in particolare poi sull'analisi dell'ultimo modello uscito dagli stabilimenti dell'azienda automobilistica Ferrari: la 360 Modena.
Per le innovazioni di processo ho analizzato in un caso studio l'azienda AR.CO. snc, che produce delle speciali macchine a CNC per la curvatura di profilati di alluminio; il processo di curvatura è stato brevettato. Queste macchine vengono oggi vendute in 39 Paesi di tutti e 5 i continenti.

Mostra/Nascondi contenuto.
- 4 - I.1 Brevi cenni storici L’alluminio è uno tra gli oltre cento elementi chimici che costituiscono l’universo in cui viviamo; come tale, la sua nascita può essere datata a 10-15 miliardi di anni fa. I deboli legami degli elettroni del suo nucleo e la conseguente prerogativa di attivare con estrema facilità la combinazione con altri elementi per formare diversi composti, fanno comprendere perché l’alluminio non si trova allo stato libero: infatti la sua “scoperta” come metallo data a poco più di 100 anni fa. Ottenuto per la prima volta in laboratorio nel 1825 da Orsted, prodotto in quantitativi ancora modestissimi negli anni 1850-60, questo metallo è diventato commerciale dopo il 1880, quando Hall negli Usa e Heroult in Francia studiarono e realizzarono pressochè contemporaneamente il processo di fabbricazione che da loro ha preso il nome, in grado di consentire una vera e propria produzione di tipo industriale.

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Antonio Botterelli Contatta »

Composta da 146 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2187 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.