Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le serie TV dalla realizzazione alla messa in onda - Fattori in gioco e cambiamenti in corso nella realizzazione della fiction seriale statunitense

La fiction seriale è uno dei perni della programmazione televisiva statunitense; broadcaster e cable network da sempre se ne servono per costruire o ridefinire la propria identità di rete, e per farsi concorrenza durante il prime time. La produzione e la messa in onda delle serie TV sono caratterizzate da routine consolidatesi negli anni: un elevato numero di serie, tra nuove e riconfermate, ogni anno raggiunge gli schermi; i network sanno bene che una quota di esse è destinata a sparire rapidamente e necessiterà di un rimpiazzo ma sono ben disposti a impegnarsi nella produzione di serie senza futuro nella ricerca dell'hit che compenserà i costi sostenuti. La produzione audiovisiva per la televisione è una realtà che coniuga il livello industriale delle grandi media company che mettono a disposizione mezzi economici e infrastrutture, con il lavoro dal carattere quasi artigianale della realizzazione “sul campo”. In tutte le serie vincenti, si è individuata una costante che è quella di rapportarsi alla realtà, attraverso l'inclusione all'interno della narrazione non solo di riferimenti agli avvenimenti che accadono nel mondo reale, ma anche delle reazioni collettive che essi suscitano, riflettendo sullo schermo il comune modo di sentire della nostra epoca. Se la capacità di cogliere e inglobare la sensibilità collettiva si può imputare alla professionalità di ideatori e sceneggiatori di serie TV, che in alcuni casi ha raggiunto i livelli dell'eccellenza, ne attribuiamo la possibilità all'organizzazione delle fasi produttive, tale per cui intercorre poco tempo tra la produzione e la messa in onda.
Tuttavia due eventi recenti hanno scardinato questa macchina perfetta: lo sciopero del Writers Guild of America (2007-2008) e la crisi economico-finanziaria internazionale iniziata nel 2008. La produzione ha subito ritardi e cancellazioni e di conseguenza, nelle stagioni televisive interessate, anche la trasmissione è stata alterata, con ricadute negative sugli ascolti. Questi accadimenti contingenti sono perciò solo subiti dal sistema di produzione/trasmissione o le contromisure messe in atto per superarli possono avere anche una ricaduta positiva, andando a evidenziare inefficienze nascoste dietro consuetudini invariate e successi planetari? Una volta fronteggiati sciopero e crisi, il sistema tenderà a riportarsi alla condizione precedente oppure manterrà il nuovo equilibrio? E che ruolo giocano i nuovi modi di fruizione (Web, pay-per-view) nella dispersione del pubblico e nell'erosione degli ascolti?

Questa tesi di laurea ha ricevuto sei punti in sede di discussione.

Mostra/Nascondi contenuto.
   $!  /   0  0   !" !!!; 0&P     !!  ()  (=    .! !5@  $   0  M !N4 MDN4 MDN4 M 0! D5"N  MN Q  $  0 !0 $  "  &0    0$  M%%N4 M& E+ N4 MN4 M$$8N4 M$N  M5 #@N%  !  !"" !!!   ! !!.   4 !!     "! !; J!  " 0   !  4  !+.8 !  $! !4 J!! 0     !  0!0 & J! 2  .  4     8  $..4  8  !!.3  ?  ! 0O M N     !  ! !.    !!.  . &    $  05  4 0  0  0O "! J%  ?! ! &        0  &  0 0!!"; 0    0   4 ! .   J/      4  0!!" $  .  4 !   0  !  0 0!   "!  .! 0 &   0   & & 0!  R     !5@ 0!  !0   0  !!! !  0   " 0! !% -! &  ! 0$!!! ! & 0  !  !  !"" 0 J!4  J0   ! & ""   !  M N "   !  !"" / !  $!!    " 0$!  &   !!  4 ? 0       !    20  0!!  M!N & "  0 ? &     $!   0..   !A & !"!  0!  "   !3%  !    " ! 4 F

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Manuela Farina Contatta »

Composta da 249 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5384 click dal 23/09/2009.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.