Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Calibrazione di anemometri a filo caldo per flussi transonici

L'obiettivo della tesi è la messa a punto della calibrazione di anemometri a filo caldo CTA AN1003 in condizioni transoniche. La calibrazione del filo caldo viene fatta per mezzo di misure preliminari di pressione e temperatura con trasduttori di pressione e tubo di Pitot, utilizzando un calibratore transonico TSI IFA-1125 a sezioni decrescenti ed un getto per le basse velocità. Il confronto fra le proprietà termodinamiche del fluido nelle varie sezioni del condotto convergente del calibratore, ottenute sperimentalmente con le diverse misurazioni e analiticamente col modello quasi-unidimensionale, ci permette di calibrare il filo caldo nel regime transonico nel flusso.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Si denisce regime transonico di un usso, un campo di moto dove coesistono zone in regime subsonico con zone in regime supersonico. Ciò può accadere se il numero di Mach è molto prossimo all'unità, e generalmente per numeri di Mach compresi tra 0.7 e 1.3. Un tipico caso di usso transonico si ha nelle applicazioni aeronautiche in cui la velocità del usso è asintoticamente di poco inferiore alla velocità sonica, mentre localmente in prossimità del corpo il usso è in regime supersonico. Il regime transonico di un campo di moto è caratterizzato dalla presenza di onde d'urto e onde di espansione. Tali onde rappresentano una regione di brusco cambiamento delle proprietà cinematiche e termodinamiche del uido, e sono delle zone di discontinuità all'interno del campo di moto. Infatti il usso a monte di un'onda d'urto risulta supersonico, mentre a valle è subsonico. I problemi in regime transonico sono di risoluzione complessa, dato che il com- portamento del uido è molto diverso nei due regimi subsonico e supersonico, i quali devono essere risolti contemporaneamente. Lo studio dei ussi in regime transonico assume quindi una certa importanza in campo aeronautico e uidodinamico. L'anemometro a lo caldo è uno strumento molto accurato e di elevata risoluzione per le misure delle componenti di velocità, anche in regime transonico. L'obiettivo della presente tesi è la messa a punto della tecnica di calibrazione di anemometri a lo caldo in condizioni transoniche. La calibrazione del lo caldo viene fatta per mezzo di misure preliminari di xiv

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Francesca Corsini Contatta »

Composta da 104 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1724 click dal 25/09/2009.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.