Skip to content

Il metodo Apice: un vero supporto alla Festa del Cinema Internazionale di Roma 2007

Informazioni tesi

  Autore: Noemi Petrillo
  Tipo: Laurea liv.I
  Anno: 2006-07
  Università: Libera Univ. degli Studi Maria SS.Assunta-(LUMSA) di Roma
  Facoltà: Scienze della Comunicazione
  Corso: Scienze della comunicazione
  Relatore: Toni Muzi Falconi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 92

For some years public relations have become the subject of university studies and of an increasing number of courses.
The professional activity on behalf of organizations has become highly complex and now requires not only sophisticated technical-professional skills, but adeguate managerial competenciee and, in part, also strategic. To identify but one from the mostly commonly used public relations tools: events: I’ve thought of this study as an application of a methodology, through the analysis of a case study: a huge Event such as the International Film Festival of Rome ( Festa del Cinema Internazionale di Roma). The study is developed in three main chapters.
In the first chapter the Event is introduced as a tool of public relations and corporate communication and gives detailed explanation of all the stages and the various typologies of events. This “introduction” is necessary to give a general picture. The definition of “Event” presents many aspects and for this, using the texts of two scholars, Toni Muzi Falconi and Mauro Pecchenino, I draw a general view of what Events can be considered today.
In the second chapter, I illustrate the method, specifically the APICE one.
For a better explanation I decided to follow the theories of Emanuele Invernizzi, author of the book “La comunicazione organizzativa: teorie, modelli e metodi”, to whom I often refer. APICE method is therefore, the instrument of analysis that allows to rationalize the different phases in which the Event is composed, at first in general; and then in detail, when I analyse the International Celebration of the Cinema in Rome.
In the third and last chapter I apply the notions learned in the second one to a “particular case” but in this section, I considered two phases of the APICE method which, notwithstanding their strategic role in the elaboration of an event, are often skipped in operativity: the first and last stage (of the APICE method): “mission definition” and monitoring of results”.
I use, besides materials (depliants, brochures, newspaper articles) collected during the days of the event, also and above all interviews conducted during the months of July and August together with the Staff of the Film Foundation for Rome.
The aim of this work is in general to rationalize the importance that a good planning has in the realization of an event, but also and above all the validity and relevance that those two often neglected phases – such as the “definition of mission” and the “monitoring of the results”- have, for the success of an event.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione Da alcuni anni le relazioni pubbliche sono diventate materia di studio universitario e oggetto di un sempre maggior numero di corsi universitari. L’attività di relazioni pubbliche si è trasformata in una leva strategica per la gestione e lo sviluppo delle organizzazioni ed è diventata talmente (tanto) complessa da richiedere non solo competenze tecnico- professionali sempre più variegate e sofisticate, ma anche adeguate competenze manageriali e, in parte, anche strategiche. Prendendo spunto proprio dagli strumenti maggiormente utilizzati nelle relazioni pubbliche, si è pensato a questo lavoro come ad una applicazione pratica delle metodologie progettate ad hoc per gli eventi, attraverso l’analisi di un case study, (e cioè di) un grande Evento quale è la Festa del Cinema Internazionale di Roma. L’elaborato si sviluppa in tre capitoli principali. 5

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

evento
festa internazionale del cinema
metodo apice
tipologie di eventi

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi