Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Implementazione di un’interfaccia Java per la Parma Polyhedra Library

Scopo della tesi
La Parma Polyhedra Library (PPL) `e una moderna libreria C++ per la manipolazione di poliedri convessi, utilizzati in diversi sistemi per l’analisi e la verifica di componenti hardware e software. Lo scopo del lavoro svolto `e di fornire un’interfaccia in Java per le PPL, in modo da poter sfruttare il Paradigma Object Oriented (OOP), utilizzato per lo sviluppo delle librerie, all’interno dell’ambiente Java. Nonostante Java e C++ siano linguaggi di programmazione Object Oriented le differenze che intercorrono tra i due sono molteplici. Tali differenze si riflettono su particolari scelte di implementazione che sono state fatte.

Utilizzo dei poliedri convessi per l’analisi statica del software:
I poliedri convessi offrono le basi per diverse astrazioni usate durante l’analisi statica del software e la verifica assistita da computer di sistemi complessi. I poliedri convessi sono regioni di uno spazio n-dimensionale vincolati da un insieme finito di iperpiani. Un poliedro convesso in Rn descrive una relazione tra n quantit`a reali. I poliedri convessi sono utilizzati per la risoluzione di diversi problemi inerenti l’analisi dei flussi dati come ad esempio il controllo del limite di un array, computazione di invarianti di ciclo, analisi e verifica di linguaggi sincroni e di automi ibridi.
Tradizionalmente si assume che i poliedri convessi siano topologicamente chiusi e che siano definiti da un sistema di equazioni lineari e disequazioni lineari. In alcuni casi `e possibile per`o che sia richiesto l’utilizzo di poliedri che siano non necessariamente chiusi (NNC), cio`e definiti da sistemi di vincoli contenenti disequazioni lineari strette.

Parma Polyedra Library
La Parma Polyhedra Library `e un progetto nato nel Gennaio 2001 al Dipartimento di Matematica dell’Universit`a di Parma. Tale libreria permette la manipolazione di poliedri convessi (NNC). La libreria `e scritta in C++ standard, questo assicura, tra le altre cose, la massima portabilit`a. La Parma Polyhedra Library `e una libreria scalabile e robusta ed offre, al contrario di altre librerie, un completo supporto per
l’utilizzo dei poliedri NNC.
La Parma Polyhedra Library `e una libreria gratuita distribuita con licenza GPL: codice e documentazione possono essere liberamente scaricati dal sito internet http://www.cs.unipr.it/ppl.

Mostra/Nascondi contenuto.
Capitolo 1 Introduzione Scopo della tesi La Parma Polyhedra Library (PPL) e` una moderna libreria C++ per la manipolazione di poliedri convessi, utilizzati in diversi sistemi per l’anal- isi e la verifica di componenti hardware e software. Lo scopo del lavoro svolto e` di fornire un’interfaccia in Java per le PPL, in modo da poter sfruttare il Paradigma Object Oriented (OOP), utilizzato per lo sviluppo delle librerie, all’interno dell’ambiente Java. Nonostante Java e C++ siano linguaggi di programmazione Object Oriented le differenze che intercorrono tra i due sono molteplici. Tali differenze si riflettono su particolari scelte di implementazione che sono state fatte. Utilizzo dei poliedri convessi per l’analisi statica del software I poliedri convessi offrono le basi per diverse astrazioni usate durante l’analisi statica del software e la verifica assistita da computer di sistemi complessi. I poliedri convessi sono regioni di uno spazio n-dimensionale vincolati da un insieme finito di iperpiani. Un poliedro convesso in Rn descrive 2

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Marco Moretto Contatta »

Composta da 35 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 443 click dal 09/10/2009.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.