Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Psicologia del fumetto: il caso dei manga

Psicologia del fumetto: il caso dei manga

Mostra/Nascondi contenuto.
3 Introduzione Il presente lavoro di tesi si interroga su un particolare mezzo di comunicazione di massa: il fumetto. L’ analisi è condotta prevalentemente in chiave psicologica, cercando di cogliere nelle pieghe, visibili e non, di questo affascinante medium, tutti gli elementi necessari atti a capire le effettive potenzialità del fumetto e i possibili effetti che esso può avere sulla psiche umana. La cultura di massa e i suoi mezzi di comunicazione sono già da molti anni il nuovo e prorompente argomento degli studi di parecchie discipline, tra le prime quelle psicologiche e sociologiche. Proprio questa nuova cultura massificatrice e la sua massiccia diffusione, ha provocato un’ incredibile serie di piccate reazioni emotive, in alcuni casi di entusiasmo, in altri di dissenso, spesse volte a torto, altre a ragione. La scelta dell’ oggetto di studio di questa analisi è ricaduta sul fumetto, per una molteplicità di motivi. Su tutti vi è una motivazione di carattere esclusivamente emotivo- affettiva.

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Dario Masi Contatta »

Composta da 132 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7325 click dal 14/10/2009.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.