Skip to content

Tío Conejo y Tío Tigre. Le relazioni tra Venezuela e Stati Uniti nel contesto della Guerra Fredda e dell'Alleanza per il Progresso.

Informazioni tesi

  Autore: Roberto Trevini Bellini
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2008-09
  Università: Università degli Studi di Padova
  Facoltà: Scienze Politiche
  Corso: Relazioni internazionali
  Relatore: Carla Meneguzzi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 199

Il presente lavoro rappresenta il risultato di un percorso di ricerca, di natura storico-politica, dedicato ai rapporti tra Stati Uniti e Venezuela dai primi anni Cinquanta fino alla fine degli anni Sessanta. Tale ricerca prende le mosse innanzitutto dalla personale osservazione di numerosi elementi contrastanti o contraddittori nella società venezuelana, e dalla constatazione della complessa e conflittuale relazione odierna tra i due paesi. La volontà di comprendere l'attuale rapporto tra Stati Uniti e Venezuela – le prime due repubbliche americane ad ottenere l'indipendenza dal dominio europeo – fa emergere la necessità di illuminarne il passato, individuando il periodo in cui questo rapporto fu più intenso e ricco di conseguenze, e di analizzarne l'evoluzione storica.
Il filo conduttore che si è scelto di utilizzare è quello delle relazioni diplomatiche bilaterali, a cui si aggiungono altre due dimensioni fondamentali: il ruolo dei flussi commerciali e dell'aiuto allo sviluppo, e la profonda interdipendenza con il più ampio contesto politico, economico e militare delle relazioni interamericane e della Guerra Fredda. La presente ricerca prova quindi a dare una spiegazione in merito ad alcune questioni centrali: quale fu l'atteggiamento nei confronti dell'America Latina, rispettivamente, delle amministrazioni Eisenhower, Kennedy e Johnson; in che misura il rapporto degli Stati Uniti con il Venezuela può esserne considerato un esempio tipico; quali furono le conseguenze di tale rapporto sulla vita politica ed economica venezuelana.
Si scoprirà, dunque, che la politica latinoamericana di Washington all'epoca di Eisenhower era rivolta esclusivamente alla lotta al comunismo internazionale e al controllo sulle materie prime, attraverso l'appoggio politico ai regimi militari locali e il sostegno agli investimenti privati statunitensi nella regione. In questo contesto, il rapporto con la dittatura venezuelana di Pérez Jimenez ne costituì un esempio paradigmatico. Quando, alla fine degli anni Cinquanta, molti paesi – tra i quali il Venezuela – si sbarazzarono dei regimi militari e avviarono una transizione democratica, gli Stati Uniti cercarono di prendere le redini di questa trasformazione, affinché essa non si trasformasse in una rivoluzione, che avrebbe potuto mettere a repentaglio gli interessi economici e strategici nordamericani. Si metterà in luce che il governo venezuelano guidato da Betancourt giocò un ruolo centrale nella formulazione e nell'implementazione della nuova politica emisferica proposta da Kennedy, l'Alleanza per il Progresso, votata al miglioramento delle condizioni economiche e sociali del continente, tramite l'assistenza allo sviluppo con fondi pubblici statunitensi e internazionali. Il quasi totale fallimento di quell'ambizioso progetto, causato da molteplici motivi, tra i quali spicca per importanza la presenza del formidabile elemento di disturbo costituito dalla Cuba rivoluzionaria, coincise con un parziale e graduale raffreddamento del rapporto tra Washington e Caracas, in corrispondenza dei governi Johnson e Leoni. Un'evoluzione, quest'ultima, determinata soprattutto dalla crescente divergenza di interessi tra i due paesi nell'ambito del commercio di petrolio, principale fonte dell'economia venezuelana, e risorsa di primaria importanza per la potenza economica e militare statunitense.
Da queste vicende i leader politici venezuelani impararono che la politica estera degli Stati Uniti non fu, e non sarebbe mai stata, realmente dedita a riequilibrare l'asimmetria di potere tra il Nord e il Sud del continente americano, e capirono che per mantenere un certo livello di autonomia politica il Venezuela avrebbe dovuto pragmaticamente sfruttare le debolezze del “gigante del Nord” e ampliare la propria rete di alleanze internazionali. Questa nuova consapevolezza avrebbe quindi guidato la politica estera venezuelana, ed in particolare la sua politica petrolifera, nel decennio successivo.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
Il presente lavoro rappresenta il risultato di un percorso di ricerca, di natura storico-politica, dedicato ai rapporti tra Stati Uniti e Venezuela dai primi anni Cinquanta fino alla fine degli anni Sessanta. Certamente, ciò che è narrato in queste pagine non può essere considerato come esaustivo di ogni aspetto ed evento particolare nella relazione bilaterale in oggetto. Ciò che vi si propone è piuttosto l'esplorazione dell'evoluzione dei rapporti tra due importanti repubbliche americane – non a caso le prime due ad ottenere l'indipendenza politica dalle potenze europee – scegliendo come criteri di analisi gli aspetti che appaiono più rilevanti: la dimensione strettamente politico-diplomatica, il ruolo dei flussi commerciali e dell'aiuto allo sviluppo, e la profonda interdipendenza del rapporto bilaterale tra Venezuela e Stati Uniti con il contesto politico, economico e militare sia delle relazioni interamericane, che della Guerra Fredda. La scelta di affrontare questo tema, e la decisione su quali aspetti mettere maggiormente in risalto, sono state determinate primariamente dall'esperienza personale vissuta in Venezuela, in occasione di un tirocinio trimestrale nella capitale, Caracas. Le impressioni contrastanti suscitate dalla permanenza in un paese estremamente ricco di risorse naturali e di patriottica tradizione politica nazionale, ma allo stesso tempo flagellato da enormi diseguaglianze economiche e segnato da un'evidente influenza della cultura e dell'economia statunitense, hanno generato la volontà di approfondirne le radici storiche. L'esigenza di comprendere il passato del popolo e delle istituzioni politiche venezuelane è resa ancora più concreta dall'osservazione delle relazioni particolarmente critiche intercorse tra Venezuela e Stati Uniti nell'ultimo decennio, caratterizzate da uno scontro aperto tra il governo Chávez e l'amministrazione Bush. Nel corso di un primo studio sommario della storia del Novecento venezuelano sono emerse alcune domande: in quale periodo storico il Venezuela è entrato maggiormente in contatto diretto con la potenza economica e politica statunitense? Quale intensità hanno avuto i rapporti tra i due paesi in tale periodo, e da quali evoluzioni furono caratterizzate? Nel formulare tali interrogativi si è intuito che alcune risposte sarebbero emerse soltanto con lo studio del periodo in cui il Venezuela visse l'inizio della sua modernizzazione economica e politica, in 5

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

acción democrática
alleanza per il progresso
cuba
dwight d. eisenhower
guerra fredda
guerriglia
john fitzgerald kennedy
lyndon baines johnson
marcos pérez jiménez
petrolio
raúl leoni
rómulo betancourt
stati uniti
venezuela

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi