Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi e miglioramento del processo di approvvigionamento - Caso studio: Manifattura Italiana Divani S.p.A.

Questa tesi di laurea triennale in Ingegneria Gestionale riguarda il processo di Approvvigionamento, ne spiega la sua rilevanza strategica e ne analizza gli aspetti caratteristici. Durante la trattazione teorica dell’argomento, racchiusa nei primi tre capitoli, vengono ricercate nuove prospettive di miglioramento del processo e si pone l’attenzione sul sottoprocesso di Vendor Evaluation, poiché questo può rappresentare, in alcuni casi, la chiave di volta per perseguire in modo efficiente, oltre che efficace, gli obiettivi di crescita aziendali. Proprio l’approvvigionamento, insieme al tema della gestione delle scorte, sono al centro del caso studio Manifattura Italiana Divani, l’azienda presso cui è stata svolta l’attività di tirocinio.

Mostra/Nascondi contenuto.
 5      Analisi e miglioramento de l  Processo di  Approvvigionamento  Premessa  Le teorie d’impresa sviluppate a partire dagli anni ’90, hanno affrontato l’organizzazione strategica aziendale cercando di snellirne i processi, spesso separando il core business dalle attività di minor importanza strategica, giungendo alla definizione della lean-organization, in un’ottica di miglioramento focalizzata sui processi che generano valore. Con l’incremento delle possibilità di outsourcing, della rapidità richiesta dai nuovi modelli di fornitura e con la complessità raggiunta dai processi produttivi, spesso affidati in conto lavorazione o comunque esternalizzati, le aziende necessitano oggi di una sistematica valutazione dei dati provenienti dai loro canali inbound. Soprattutto nelle aziende manifatturiere ancora poco meccanizzate, l’attenzione è rivolta ai processi di approvvigionamento di quei beni e servizi non più prodotti internamente ed alla valutazione dei propri fornitori, supportati dai più evoluti sistemi di gestione che semplicizzano i dati a corredo dei rapporti di fornitura e traggono informazioni preziose per razionalizzare al meglio le risorse aziendali. Il macroprocesso dell’approvvigionamento, insieme alla valutazione dei fornitori, assume dunque importanza strategica e la sua ottimizzazione comporta una maggiore flessibilità e una crescita qualitativa dei beni e/o servizi offerti ai clienti.

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Michele Cancelliere Contatta »

Composta da 72 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2579 click dal 19/10/2009.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.