Skip to content

La strategia di un developer nel contesto di un Factory Outlet Centre. Evidenze empiriche di Barberino Designer Outlet.

Informazioni tesi

  Autore: Lorenzo Ramazzotti
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2008-09
  Università: Università degli Studi di Firenze
  Facoltà: Economia
  Corso: Governo d'impresa
  Relatore: Cristiano Ciappei
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 219

L’obbiettivo di questo studio è stato quello di individuare le principali caratteristiche e problematiche che contrassegnano un processo di sviluppo immobiliare, analizzando in particolare la promozione e la gestione di una formula commerciale complessa e innovativa, quale è il Factory Outlet Centre (Foc).
Il lavoro è costituito complessivamente da cinque capitoli. Nel primo capitolo, dopo una breve ricostruzione riguardo le tendenze della distribuzione italiana al dettaglio negli ultimi anni, ho cercato di fare chiarezza sul termine Outlet, termine intorno al quale si riscontra tutt’oggi una certa confusione linguistica e concettuale. Successivamente, nel secondo capitolo, ho posto l’attenzione su quelli che sono i principali attori della filiera immobiliare, valutando l’andamento del mercato immobiliare negli ultimi cinquant’anni e il relativo processo di finanziarizzazione che lo ha riguardato negli anni a cavallo del 2000, diventando ad oggi, uno dei principali indiziati ed artefici della crisi tuttora in atto, che, iniziata dal mercato finanziario, date le forti connessioni, ha finito poi per travolgere anche il mercato immobiliare.
Per ciò che riguarda l’analisi dei soggetti della filiera immobiliare, ho ripercorso lo schema del nuovo ciclo edile, partendo quindi dalla fase iniziale della finanza, passando attraverso le fasi di progettazione e costruzione per poi terminare con quella della gestione. Per ogni singolo momento, ho evidenziato i principali aspetti e attori che vi partecipano, indicando le loro responsabilità, competenze e attività. Ho, infatti, elencato quelle che sono le funzioni fondamentali di figure professionali del tipo, Project Manager, Construction Manager, Portfolio Manager, Asset, Property e Facility Manager, Advisory e Building Manager e tutta un’altra gamma di soggetti che negli ultimi anni si sta affacciando sul mercato immobiliare con nuove conoscenze sempre più specializzate.
Una volta rappresentate tutte queste figure professionali, molte delle quali diffusesi con il processo di finanziarizzazione immobiliare, nella parte centrale del lavoro, rappresentata dal terzo capitolo, ho concentrato l’attenzione sul cosiddetto Developer o Promotore Immobiliare. In questa parte, oltre ad essermi dedicato al ruolo ed alle attività svolte da tale figura, ho mostrato quelli che sono gli altri soggetti che prendono parte ad un processo di sviluppo immobiliare, come, le imprese costruttrici, i proprietari fondiari, gli istituti di credito, i progettisti, gli enti pubblici, i mediatori e infine i proprietari. Ho terminato poi tale capitolo esprimendo le varie fasi di un processo di sviluppo immobiliare, passando dalla fase di scelta della localizzazione fino ad arrivare alla fase conclusiva della commercializzazione.
Nel quarto capitolo del capitolo ho approfondito, attraverso il caso dell’Outlet di Barberino del Mugello, quelli che sono gli effetti, in termini d’impatto sul territorio, dovuti all’apertura di un Factory Outlet Centre, valutando da un punto di vista economico, sociale, ambientale ed urbanistico le ripercussioni sulla relativa area d’ insediamento.
Il lavoro si conclude con lo studio di un caso operativo specifico, cioè il Barberino Designer Outlet, realizzato nel 2006 a Barberino di Mugello dall’impresa anglosassone McArthurGlen, specializzata nello sviluppo e gestione di questo formato, in joint venture con la holding immobiliare fiorentina Fingen Real Estate dei fratelli Fratini; Il Foc di Barberino di Mugello è il terzo progetto, in ordine di tempo, realizzato in Italia dalla McArthurGlen, dopo le esperienze precedenti molto positive di Serravalle Scrivia (nel 2000) e di Castel Romano (nel 2003). Oltre a queste prime tre strutture, nel 2008 è stato aperto il Foc di Noventa del Piave e sempre nel 2010 è prevista l’apertura di un’ennesima struttura a Napoli, sempre targata Fingen – McArthurGlen.
Attraverso una serie d’interviste effettuate direttamente ad alcuni dirigenti, rappresentanti delle società che hanno preso parte al processo di sviluppo immobiliare della struttura di Barberino di Mugello, ho potuto capire quelli che sono stati gli aspetti più importanti e i ruoli specifici ricoperti proprio da tali soggetti. Durante la mia ricerca operativa sul campo, ho potuto scoprire la disponibilità da parte sia dei promotori e degli investitori che degli altri interlocutori locali, al dialogo, alla collaborazione e alla partecipazione: infatti, tutti questi soggetti mi hanno permesso di comprendere a fondo le dinamiche che caratterizzano un processo immobiliare di questa importanza e di capire la strategia economica adottata da tali società.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
1 Introduzione L’obbiettivo di questo studio è stato quello di individuare le principali caratteristiche e problematiche che contrassegnano un processo di sviluppo immobiliare, analizzando in particolare la promozione e la gestione di una formula commerciale complessa e innovativa, quale è il Factory Outlet Centre (Foc). Il lavoro è costituito complessivamente da cinque capitoli. Nel primo capitolo, dopo una breve ricostruzione riguardo le tendenze della distribuzione italiana al dettaglio negli ultimi anni, ho cercato di fare chiarezza sul termine Outlet, termine intorno al quale si riscontra tutt’oggi una certa confusione linguistica e concettuale. Una volta definiti i concetti di “Outlet” e “Factory Outlet Centre” mi sono soffermato, su quelli che sono gli aspetti più importanti e le principali differenze che contraddistinguono queste due diverse tipologie di vendita, attraverso l’analisi del processo di evoluzione, che negli anni ha portato ad importanti trasformazioni, facendo sì che da semplici spacci aziendali in prossimità delle fabbriche, si sia passati a delle vere e proprie cittadelle, le quali, oltre ad offrire ai propri clienti prodotti di grandi marche a basso costo, sono dotate anche di tutta una serie di servizi aggiuntivi. Con l’ausilio di tabelle e strumenti grafici, ho evidenziato alcuni aspetti più rappresentativi di un Factory Outlet Centre sul territorio italiano cercando di sottolinearne i vantaggi che da tale struttura si possono generare sia per l’impresa produttrice sia per il cliente finale. Successivamente, nel secondo capitolo, ho posto l’attenzione su quelli che sono i principali attori della filiera immobiliare, valutando l’andamento del mercato immobiliare negli ultimi cinquant’anni e il relativo processo di finanziarizzazione che lo ha riguardato negli anni a cavallo del 2000,

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

asset manager
attività di un developer
barberino designer outlet
developer
factory outlet centre
filiera immobiliare
finanziarizzazione
gestione
impatto ambientale
outlet
portfolio manager
project manager
promotore immobiliare
promozione
property manager
real estate
strategia
sviluppatore immobiliare
sviluppo

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi