Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Progettazione multimediale di un cartone animato

A chi non è capitato di dover spiegare a un amico il funzionamento di qualche nuovo servizio web o di qualche tecnologia recente? Spesso ci si accorge che l’impresa è più ardua di quanto previsto. Per quanto una persona possa essere
competente nel parlare e nel far comprendere a chi ascolta quello che vuole esprimere, difficilmente riuscirà a far cogliere al suo interlocutore tutti
gli aspetti che un’immagine offre nel momento stesso in cui viene osservata.
Il linguaggio visivo spesso ci può essere d’aiuto, anche perchè accostato a quello orale crea un abbinamento davvero efficace. Un video documentaristico nell’arco di pochi minuti può spiegare perfettamente concetti complessi, molto più velocemente di quanto potrebbe fare un testo scritto. Informare utilizzando un linguaggio semplice e di piacevole visione è l’obiettivo che mi sono fissato nella stesura della mia tesi. Tra una grande quantità di stili possibili, ho deciso di utilizzare quello
del cartone animato, che da sempre apprezzo. Il cartoon che qui propongo può essere classificato come video documentaristico, con la differenza che le immagini utilizzate sono disegnate invece di essere riprese dal vero. In genere i filmati documentaristici possono molto spesso risultare monotoni nella visione per via
della loro natura informativo-didattica. Con la realizzazione di un cartone documentaristico ho voluto dimostrare le potenzialità comunicative del cartoon, che molto spesso viene identificato come un prodotto rivolto unicamente a un pubblico
infantile o al massimo adolescenziale. Tesi dalla quale ovviamente mi discosto,
ritenendo invece che i cartoni animati possono avere un target di età molto differente a seconda dei contenuti trattati. Grazie all’apporto di una voce che narra le argomentazioni credo infatti di essere riuscito a trattare argomenti ostici alla comprensione, ottenendo però un prodotto di semplice e piacevole
visione. La tesi parla delle fasi di realizzazione di questo cartone animato di genere documentaristico che esplica le modalità d'immatricolazione all'Università degli Studi di Firenze per l'anno accademico 2009/2010. Nella stesura del testo di tesi, oltre a essere presente un'approfondita analisi di quelle che sono le fasi di realizzazioni che ho intrapreso, viene narrata la storia del cartone animato, delle varie tecniche di realizzazione dei disegni: a mano e al computer e infine ampi divari su "studios", più o meno noti, che realizzano "cartoon".

Mostra/Nascondi contenuto.
1    1.2 Obiettivi della tesi A chi non è capitato di dover spiegare a un amico il funzionamento di qualche nuovo servizio web o di qualche tecnologia recente? Spesso ci si accorge che l’impresa è più ardua di quanto previsto. Per quanto una persona possa essere competente nel parlare e nel far comprendere a chi ascolta quello che vuole esprimere, difficilmente riuscirà a far cogliere al suo interlocutore tutti gli aspetti che un’immagine offre nel momento stesso in cui viene osservata. Il linguaggio visivo spesso ci può essere d’aiuto, anche perchè accostato a quello orale crea un abbinamento davvero efficace. Un video documentaristico nell’arco di pochi minuti può spiegare perfettamente concetti complessi, molto più velocemente di quanto potrebbe fare un testo scritto. Informare utilizzando un linguaggio semplice e di piacevole visione è l’obiettivo che mi sono fissato nella stesura della mia tesi. Tra una grande quantità di stili possibili, ho deciso di utilizzare quello del cartone animato, che da sempre apprezzo. Il cartoon che qui propongo può essere classificato come video documentaristico, con la differenza che le immagini utilizzate sono disegnate invece di essere riprese dal vero. In genere i filmati documentaristici possono molto spesso risultare monotoni nella visione per via

Laurea liv.I

Facoltà: Architettura

Autore: Giuseppe Costantino Contatta »

Composta da 51 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3030 click dal 22/10/2009.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.