Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sviluppo di catalizzatori attivi e stabili per la produzione di idrogeno da gas naturale

Questo lavoro di tesi si inserisce nell’ambito di un’attivita’ di ricerca volta alla trasformazione del gas naturale a prodotti di interesse industriale, con particolare attenzione alla reazione di ossidazione parziale del metano a gas di sintesi.
La preparazione di un catalizzatore attivo e stabile in condizioni di reazione severe rappresenta uno dei problemi principali per la realizzazione del processo industriale.
L’attenzione di questo lavoro di tesi si e’ focalizzata sull’analisi dei problemi riguardanti i catalizzatori commerciali, alcuni dei quali scaricati da un impianto pilota per la produzione di gas di sintesi, e sulla ricerca di sistemi catalitici a base di metalli nobili che possano avere un’applicazione industriale immediata. In particolare è stata investigata la stabilità dei catalizzatori utilizzati in un impianto pilota, studiando i fenomeni di disattivazione inerenti alla trasformazione ed alla sinterizzazione del supporto e della fase attiva in ambiente di reazione e verificando l’eventuale formazione di coke. Inoltre sono state studiate e confrontate, nell’impianto di laboratorio, l’attività e la stabilità di catalizzatori commerciali contenenti Pt e Ni. Lo studio si è esteso alla preparazione di nuovi sistemi catalitici ottenuti dall’impregnazione di Al2O3 con diversi composti contenenti metalli nobili. Il pH e le condizioni della preparazione per “incipient wetness impregnation” sono state modificate per ottimizzare l’interazione metallo-supporto. I catalizzatori così preparati sono stati confrontati per selezionare il metodo e la quantità di metallo nobile ottimale per consentirne l’utilizzo industriale prolungato.

Mostra/Nascondi contenuto.
SCOPO DEL LAVORO Questo lavoro di tesi si inserisce nell’ambito di un’attivita’ di ricerca volta alla trasformazione del gas naturale a prodotti di interesse industriale, con particolare attenzione alla reazione di ossidazione parziale del metano a gas di sintesi. La preparazione di un catalizzatore attivo e stabile in condizioni di reazione severe rappresenta uno dei problemi principali per la realizzazione del processo industriale. L’attenzione di questo lavoro di tesi si e’ focalizzata sull’analisi dei problemi riguardanti i catalizzatori commerciali, alcuni dei quali scaricati da un impianto pilota per la produzione di gas di sintesi, e sulla ricerca di sistemi catalitici a base di metalli nobili che possano avere un’applicazione industriale immediata. In particolare è stata investigata la stabilità dei catalizzatori utilizzati in un impianto pilota, studiando i fenomeni di disattivazione inerenti alla trasformazione ed alla sinterizzazione del supporto e della fase attiva in ambiente di reazione e verificando l’eventuale formazione di coke. Inoltre sono state studiate e confrontate, nell’impianto di laboratorio, l’attività e la stabilità di catalizzatori commerciali contenenti Pt e Ni. Lo studio si è esteso alla preparazione di nuovi sistemi catalitici ottenuti dall’impregnazione di Al 2 O 3 con diversi composti contenenti metalli nobili. Il pH e le condizioni della preparazione per “incipient wetness impregnation” sono state modificate per ottimizzare l’interazione metallo-supporto. I catalizzatori così preparati sono stati confrontati per selezionare il metodo e la quantità di metallo nobile ottimale per consentirne l’utilizzo industriale prolungato. 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Chimica Industriale

Autore: Simone Albertazzi Contatta »

Composta da 124 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 704 click dal 28/10/2009.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.