Skip to content

Analisi dei sistemi zootecnici da latte in Italia: campionamento e determinazione dei profili per la valutazione dell'efficienza e dell'ottimizzazione produttiva

Informazioni tesi

  Autore: Maurizio Rinaldi
  Tipo: Tesi di Laurea
  Anno: 1997-98
  Università: Università degli Studi di Roma La Sapienza
  Facoltà: Scienze Statistiche
  Corso: Scienze Statistiche ed Attuariali
  Relatore: Anna Maria Crescimanni
  Lingua: Italiano

Lo svolgimento della tesi verte all'analisi della produttività nazionale del comparto zootecnico delle produzioni di latte della razza bovina Frisona.
L’analisi viene realizzata attraverso la rilevazione di osservazioni su di un campione determinato nell'ambito della tesi e fornito dall'Associazione Italiana Allevatori.
Oggetto d'analisi ed unità statistica è costituito dagli allevamenti specializzati per la razza bovina Frisona, ad unica o prevalente produzione intensiva di latte, che l'AIA assiste costantemente e molto dettagliatamente ed in tutto il territorio nazionale.
Il campione nazionale di allevamenti per la razza Frisona appartenenti all’AIA, su cui vengono rilevate le osservazioni, è di circa 1000 unità.
La popolazione di riferimento di tale campione è costituita dall’intero elenco (nazionale) degli allevamenti per la razza Frisona dell’AIA che è di circa 12.188 unità.
Tutti gli allevamenti nazionali per tutte le razze bovine dell’AIA sono 27.000 (universo AIA), mentre il totale nazionale è di 112.000 allevamenti rilevate dall'Unalat come universo Italia.
La sottopopolazione dei 27.000 allevamenti AIA sottoposta a controlli frequenti e dettagliati (circa 1/4 della popolazione nazionale di 112.000), fornisce le osservazioni necessarie per l'analisi dei dati e assieme l’attendibilità rispetto l’intera popolazione data l’ampia numerosità.
Le rilevazioni effettuate con i "controlli funzionali" sugli allevamenti associati AIA, costituiscono la matrice dei dati "produttivi quantitativi".
Allo stesso tempo vengono rilevate un insieme di variabili che esprimono le caratteristiche del mercato zootecnico, al fine di ottenere una matrice dei dati "economici".
Tale matrice è costituita daI dati ISTAT del Censimento Agricolo, degli Annuari e della Contablità Nazionale.
Il capitolo 8 relativo ai parametri qualitativi in riferimento alle norme UE ed il capitolo 12 delle "Conclusioni" della presente tesi sono stati curati con la collaborazione del Dr. Massimo Iannetta dell'ENEA, Sezione INN BIOAG PAN del CR-Casaccia (RM).
Dallo sviluppo degli argomenti trattati nella Tesi, che sarà discussa il 22 Aprile ’98, è in corso la realizzazione di una pubblicazione da parte del medesimo Settore delle Agrobiotecnologie, realizzazione a cura del sottoscritto.
Un particolare ringraziamento va all'Associazione Provinciale Allevatori di Campobasso, che ha messo a disposizione del Dr. Massimo Iannetta i dati "produttivi qualitativi" della Regione Molise elaborati nel capitolo 10.2.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
MOTIVAZIONE DELLA RICERCA La motivazione che spinge alla realizzazione di questa tesi è la considerazione che nell'ambito della produzione agricola, risulta senz'altro più idonea l'introduzione di innovazioni organizzative orientate al controllo, parallelamente al miglioramento dell'efficienza dei processi di produzione e alla valorizzazione commerciale dei prodotti. Di contro invece l'attenzione al sistema intensivo è di per se rivolta al massimo aumento della produzione, mentre è rivolta in modo minore al controllo dei costi ed all'efficienza aziendale. Ne consegue che è stato l'incremento produttivo che ha guidato la crescita economica, avendo quindi trascurato invece che il risultato economico è sempre più legato ad una corretta gestione dell'impresa e ad una ampia disponibilità alla riconversione e diversificazione. L'individuazione di strategie operative di ottimizzazione e/o razionalizzazione produttiva nel comparto degli allevamenti bovini da latte, si colloca nell'ambito di un contesto innovativo. Nel caso specifico si tratta d’individuare un modello la cui l'applicazione consenta la valutazione dell'efficienza e l'ottimizzazione produttiva. Nel contesto nazionale, sotto la spinta di esigenze produttive, l'agricoltura moderna si è evoluta tentando di superare con mezzi tecnologici gli ostacoli fisici, biologici e sociali che si frappongono ad una ottimizzazione della produzione. L'evolversi dei consumi, lo sviluppo dell'attività industriale, l'insorgere di problemi di natura ambientale per un uso improprio di alcune tipologie hanno determinato la necessità di disporre di tecnologie che consentano con minori costi - ivi compresi quelli ambientali - di ottenere produzioni che per quantità e qualità possano essere facilmente commercializzate. FINALITA' DELLA RICERCA Nello svolgimento della tesi si parte dal presupposto che nella scelta della politica aziendale è possibile ricondursi ad obiettivi tecnico-produttivi anziché soggettive. In tal senso si può smentire l'ipotesi che la diffusione di un modello innovativo possa coincidere col conseguimento di vantaggi personali e/o obiettivi di mercato ( anche a danno per l'ambiente ).

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

allevamento di bovini
anafi
frisona
mercato zootecnico
produzione del latte
razza bovina frisona
zootecnia

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi