Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Under the Tuscan sun: il ritratto di una regione nella letteratura di lingua inglese

Ricerca storico-letteraria sull'attrazione esercitata dalla regione Toscana sul mondo di lingua inglese. Si passa dal viaggio medievale in Italia per giungere a Roma da Canterbury attraverso la via Francigena, al Grand Tour, all'Ottocento che vede arrivare in Toscana una nutrita schiera di poeti e scrittori romantici come i Browning, Landor, Shelley, Byron e molti altri ancora, al Risorgimento che vede l'instaurarsi di forti rapporti di amicizia e solidarietà tra il mondo inglese e quello toscano. Infine si passa ad analizzare il Novecento, con le crisi dovute alle due guerre mondiali, i rapporti col fascismo e la Resistenza. Nella seconda parte di tipo antologico, vengono analizzati alcuni lavori di autori significativi che hanno scelto la Toscana come luogo di residenza o di turismo e ne hanno sottolineato il fascino vitale, la bellezza del paesaggio, la vivacità degli abitanti, la creatività dei tanti artigiani, lo stile di vita ricco di sensazioni da vivere con tutti i sensi. Tra questi: Vernon Lee, nome de plume di Violet Page, Mr Montgomery Carmichael, console britannico a Livorno per molti anni, Edward Morgan Forster e la nota e recente scrittrice americana Frances Mayes, autrice di Under the Tuscan Sun, un best seller rimasto in vetta alla classifica del New York Times per ben due anni e mezzo. Dal libro è stato tratto un film di discreto successo. Entrambi hanno contribuito ad accrescere il fascino della Toscana nel mondo di lingua inglese e a far aumentare notevolmente l'interesse turistico-culturale ma anche enologico e gastonomico per questa regione che è il cuore dell'Italia.

Mostra/Nascondi contenuto.
ABSTRACT Tuscany: a region that is the heart and the soul of Italy. A region like all the others but also very different, unique for its history, its art, its landscapes, its way of life. Romantic notions of Tuscany abound in the collective imagination: picture postcard images of idyllic farmhouses perched upon hilltops surrounded by vineyards with cypresses tree-lined drives; medieval cities with impressive cathedrals, leaning towers and spacious piazzas; wine and olive oil, recipes, tastes and savours; art everywhere; Middle Age and Renaissance; ancient traditions and culture; beautiful landscapes created by human work in the course of ages. Tuscany: a region loved by English and American people who choose to stay here and want to know its deeper essence. How and why this collective imagination of Tuscany was bred? What is the portrait of Tuscany we can find in English and American Literature? A travel through the centuries in search of the Tuscany in writers’ descriptions will lead us to discover many different portraits of this Italian region. Tuscany has been the land of Renaissance in art but also in the lives of men and women who found and find here the beauty of truth, the harmony among man and man, man and nature, man and God. 4

Laurea liv.I

Facoltà: Interfacoltà Lettere e Lingue

Autore: Dalida Antonini Contatta »

Composta da 62 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1304 click dal 02/12/2009.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.