Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il mercato del latte fresco

L'oggetto della mia tesi è stato quello di andare ad analizzare il mercato del latte Fresco,mercato che negli ultimi anni ha subito profondi cambiamenti. Il primo capitolo è dedicato a una descrizione teorica su come si fa un analisi di mercato, quindi seguendo le tre fasi: Segmentazione, Scelta del Target e Posizionamento.
Il secondo capitolo è dedicato alla descrizione del mercato italiano del latte fresco, con una particolare attenzione sui: canali di vendita e competitors. Infine il terzo capito è dedicato alle differenze che vi sono tra il mercato del latte fresco in Sicilia e il resto d'Italia.

Mostra/Nascondi contenuto.
Introduzione “Il latte non è tutto uguale. Non è solo una semplice bevanda, ma anche un prodotto alimentare, essenziale per la nostra dieta e soprattutto per quella dei nostri ragazzi” (Enrico Hüllweck). Il mercato del latte negli ultimi anni è stato colpito da una profonda crisi determinata dal crollo dei prezzi alla stalla (il prezzo finale del latte è di circa 1,35 quando alla stalla viene pagato circa 30 cent). L’Unione Europea per sostenere gli allevatori e stabilizzare il mercato dei prodotti lattiero – caseari è intervenuta con una proposta i cui principi cardine sono strumenti come l’intervento, gli aiuti all’ammasso privato e le restituzioni all’esportazione, celerità nei pagamenti diretti ai produttori e nuovi programmi di promozione dei prodotti lattiero – caseari; i prelievi supplementari versati dai produttori che superano le quote latte predefinite saranno destinati al finanziamento dell’abbandono volontario della produzione di latte, resteranno invece inalterate le decisioni sulle quote latte (verranno incrementate gradualmente negli anni e spariranno entro il 2015). In questo elaborato si vuole approfondire la conoscenza del mercato del latte fresco; mercato che negli ultimi anni ha subito profondi cambiamenti. Negli ultimi dieci anni le vendite in valore di latte nel canale iper + super sono aumentate del 5% l’anno, il numero medio di referenze per punto di vendita è passato da 31 a circa 64 e il rapporto tra le referenze di latte UHT e latte Fresco è passato da circa 2,9 a 1,9. Nel primo capitolo vengono descritti i punti cruciali di un’ analisi di mercato. La prima parte del capitolo è dedicata alla sequenza: segmentazione della domanda, selezione del target, posizionamento; fasi necessarie per definire gli obiettivi di un impresa. Infatti, gli obiettivi e le leve del marketing mix richiedono importanti scelte preliminari, che condizionano fortemente tutta la strategia ( a quali segmenti di mercato indirizzare la propria offerta e come posizionare la marca e i singoli prodotti). Il secondo capitolo è dedicato ad un’ analisi del mercato del latte fresco in Italia. La prima parte del capitolo è una descrizione del settore lattiero caseario (con rispettiva segmentazione e posizionamento); nella seconda parte del capitolo si descrivono i diversi canali di vendita e i principali competitors.

Laurea liv.I

Facoltà: Economia

Autore: Giuseppe Tamà Contatta »

Composta da 52 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3548 click dal 02/12/2009.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.