Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Danone sul Web tra Francia e Italia

Oggi ci troviamo in un’epoca in cui Internet sta diventando parte integrante delle nostre vite. Molte delle nostre attività quotidiane sono legate a questo potente mezzo di comunicazione.
Proprio per la sua peculiarità di poter arrivare a tutti facilmente, Internet è diventato terreno saldo per farsi pubblicità. Questo nuovo mezzo permette di fare acquisire visibilità al marchio che verrà diffuso sul web attraverso strategie e tattiche pensate ad hoc.
La tesi concerne il mercato pubblicitario on line non solo italiano ma anche francese. Si è scelto di intraprendere questo tipo di studio proprio per mettere in risalto come Internet abbia cambiato in tutto e per tutto la maniera di fare pubblicità da parte delle imprese e di come venga recepita da parte dei consumatori. Nel primo capitolo sono stati presentati in una prima parte gli strumenti utilizzati dalle agenzie di pubblicità per imporre il prodotto sul mercato on line. In una seconda parte invece è stata affrontata la tematica dal punto di vista dei consumatori, mostrando quindi come la pubblicità on line venga recepita da un possibile acquirente. Nel secondo capitolo è stato analizzato nello specifico la realtà francese. Sono stati mostrati dei risultati statistici,fatti tra gli Internauti francesi,su come abbiano recepito la pubblicità sul nuovo mezzo elettronico. Inoltre sono stati analizzati alcuni siti Internet di note aziende francesi,mettendo in risalto come esse abbiano aumentato i loro ricavi grazie alla loro presenza sul web.
Nel terzo capitolo sono stati messo a confronto i siti Internet www.danone.com e www.danone.it. Sono state mostrate le analogie e le differenze presenti tra i due siti. Inoltre è stato messo in evidenza come essi abbiano un approccio diverso al consumatore.

Mostra/Nascondi contenuto.
CAPITOLO I LA PUBBLICITÀ NELL’ERA DI INTERNET I.1 La pubblicità e la rete Con l’avvento di Internet gli utenti fanno opinione grazie ai blog e ai social network virtuali e sono in grado di spostare le preferenze su questo o quel prodotto, facendo circolare i loro giudizi sul web. E visto che il passaparola conta più di ogni altra campagna pubblicitaria alle agenzie non resta altro che sfruttare al meglio questo potentissimo strumento pubblicitario. Quello che bisogna sottolineare è che la pubblicità on line è solo uno degli ultimi tasselli di un percorso lungo secoli. Sarebbe difficile sapere con esattezza la nascita della pubblicità ma sicuramente la prima forma vera e propria di essa si ha nel 1631 in Francia con un servizio pubblicitario di Théophraste Renaudot nel quale raccoglie e pubblica vari annunci pubblicitari a pagamento. Col passare degli anni vari artisti si cimentano nella creazione di grandi manifesti pubblicitari tra i quali Toulouse-Lautrec e Edouard Manet. Nel primo 900, nonostante le guerre mondiali e la rivoluzione industriale, la pubblicità continua la sua evoluzione e la sua crescita. Da allora fino ad oggi la pubblicità è sopravvissuta a tutto:alle recessioni economiche, alle critiche più feroci, ai cambiamenti della società, alle mutevoli predisposizioni dei consumatori. I.2 Nuovi mezzi di comunicazione di massa per la pubblicità Dai giornali alle riviste,dalla radio alla televisione la pubblicità riesce a raggiungere ogni casa. Oggi però si sente l’esigenza di trovare nuovi mezzi di comunicazione per arrivare al 8

Laurea liv.I

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Marinella Grande Contatta »

Composta da 50 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 751 click dal 18/12/2009.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.