Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Progettazione di un robot subacqueo per operazioni di manutenzione ad elevate profondità

La tesi presenta la progettazione completa (ideazione, sviluppo dei modelli geometrici, analisi e verifiche di funzionamento) di un robot per operazioni di manutenzione ad elevata profondità di attrezzature per l'estrazione del petrolio.
La tesi è stata sviluppata in collaborazione con la società ECA (Toulon, FR) ed altre aziende europee del settore.

Mostra/Nascondi contenuto.
9 Capitolo 1 – Introduzione Prima di illustrare il progetto elaborato, si è ritenuto utile fornire alcune informazioni sulla tecnologia operante nell’ambiente della robotica subacquea. Di seguito saranno presentate le caratteristiche dei sistemi con cui il braccio da noi progettato dovrà interfacciarsi e saranno illustrate alcune delle soluzioni più interessanti tra quelle esaminate in fase di ricerca bibliografica. 1.1. Sistemi sottomarini con capacità di telemanipolazione 1.1.1. Generalità e diffusione dei sistemi Con il crescente sviluppo delle attività estrattive in acque profonde (oltre 300 metri) si è fatta sempre più pressante la necessità di realizzare apparecchiature teleoperate dedicate al compimento di operazioni di manutenzione sui macchinari collocati sul fondale marino. L’utilizzo di tali robot consente il perseguimento di un duplice obiettivo: la riduzione dei costi e la sicurezza della missione, escludendo, di fatto, la presenza di sommozzatori nei pressi dell’area

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Emanuele Cavallo Contatta »

Composta da 248 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3117 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.