Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Analisi della comunità di anfibi in un'area ecotonale tra la foresta amazzonica ed il cerrado brasiliano

Analisi di efficacia e selettività di differenti metodologie di cattura in relazione a specie e stagioni; sviluppo di metodi di marcaggio non invasivi, essenziali all'interno di programmi di monitoraggio di anfibi (Anura).
I questo studio è stata esaminata la comunità anfibia e relativa distribuzione all'interno del Parque Estadual do Cantão (PEC) con la relativa area buffer di protezione ambientale (APA); il parco si trova un una zona di transizione tra due ecotoni ben distinti (foresta amazzonica e cerrado brasiliano), caratterizzati da condizioni ambientali estremamente differenti. Il parco ha un'estensione di 90.000ha, distanza massima tra gli estremi di 90 Km ed è situato circa al 9°36'S e 50°03'O.
E' stata fatta un'analisi sulle metodiche di campionamento utilizzate per le catture in relazione a differenti stagioni e a differenti specie di anfibi. Sono state analizzate le differenti metodologie di cattura in relazione ai dati biometrici degli individui delle varie specie presenti nella batracofauna. È stata valutata l`applicabilità del metodo di marcaggio fotografico come metodologia affidabile e non invasiva.
I campionamenti sono stati effettuati per mezzo di tre metodologie di cattura (attiva manuale, passiva con trappole di caduta con recinto guida e per colonizzazione di rifugio artificiale) in tre macroaree poste a nord, centro e sud del PEC\APA; lo sforzo di cattura è stato il medesimo fra le macroaree. Ogni macroaarea è stata oggetto di studio durante tre periodi distinti corrispondenti alla stagione di fine piogge, alla stagione secca e alla stagione di inizio piogge. Le analisi sono state affiancate dai dati meteorologici (trend stagionali, umidità, piovosità, livello fluviale, ecc.) dell'area di studio.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 “Sapere ciò che sappiamo e che ignoriamo ciò che ignoriamo è la vera saggezza” Confucio

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Andrea Serafini Contatta »

Composta da 67 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 410 click dal 18/11/2010.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.