Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Differenziazione, relazione di coppia e stili genitoriali: una ricerca empirica con 333 genitori

Obbiettivo di questo lavoro è una ricerca, che parte dalle indicazioni di Bowen, alle quali abbiamo accostato una riflessione sul rapporto di coppia e sugli stili genitoriali, la quale, avvalendosi di uno strumento di valutazione empirico, mira a trovare una risposta valida al nostro quesito. Il nostro lavoro si è articolato essenzialmente in tre fasi: una ricerca bibliografica sulle componenti fondamentali della genitorialità in generale, come presentate dalla letteratura classica e moderna, che si è poi focalizzata sulle teorie di Bowen (1979), sulle loro successive applicazioni, contemporaneamente a uno studio sull’influenza della differenziazione rispetto alla relazione di coppia, e agli stili genitoriali.
Il secondo momento ha riguardato la ricerca empirica fatta tramite la somministrazione del “QUESTIONARIO DI ATTEGGIAMENTO PERSONALE E RELAZIONALE”, un protocollo di ricerca costruito ad hoc, comprendente tre self-report, ossia: il Differentiation of Self Inventory (DSI; Skowron e Friedlander, 1998), lo Stanley Commitment Inventory (SCI; Stanley e Markman, 1992) e il Questionario di Stile Genitoriale (Gottman, 1997).
La terza fase ha visto la valutazione e la verifica dei dati acquisiti tramite i questionari, l’analisi e la discussione dei risultati ottenuti.
Il nostro elaborato si presenta diviso in cinque capitoli, oltre alla presente introduzione, riguardanti ognuno un tema fondamentale della riflessione: il primo capitolo tratterà della teoria della Differenziazione del sé di Bowen e la definizione del sé nella famiglia di origine; il secondo capitolo affronterà ciò che lega la differenziazione e la relazione di coppia; il terzo capitolo descriverà il rapporto tra differenziazione e stili genitoriali, mentre il quarto capitolo sarà dedicato alla ricerca empirica condotta, in cui esporranno chiaramente gli obbiettivi, il protocollo, le procedure, il campione, le analisi e si descriveranno i risultati.

Mostra/Nascondi contenuto.
4 Differenziazione, relazione di coppia e stili genitoriali: una ricerca empirica con 333 genitori Introduzione La nostra riflessione Ciò che ci ha mosso nell’intraprendere questa ricerca è una domanda che da tempo echeggia nelle nostre menti, e in quelle di molti di quelli che si interessano alla questione della genitorialità; cosa fa di un genitore, un “buon genitore” ? Nello sforzo di dare una risposta a questo interrogativo, si è innanzitutto cercato tra i molteplici aspetti che nella letteratura classica e recente sono evidenziati come peculiari della genitorialità. Abbiamo trovato che elementi fondamentali che influiscono sul modo di essere genitori, finora emersi, sono per esempio: la relazione tra lo stile di attaccamento creato come genitori e quello sperimentato come figlio; la trasmissione tra le generazioni di stili, miti, valori, ma anche di abusi e traumi, quindi la propria storia passata e la sua rappresentazione; la sensibilità e l’attenzione ai bisogni del figlio; la creazione di un ambiente familiare sicuro, fornire la “base sicura”; lo stile educativo sperimentato come figli. E’ chiaro quindi che ai genitori sono riconosciute molteplici “funzioni” e “competenze” personali, relazionali e sociali, e che non è facile stabilire i criteri secondo cui affermare la “bontà” di un genitore. Ma nella nostra riflessione su cosa concorra alla formazione di una genitorialità funzionale, capace, buona, abbiamo continuato a cercare altri elementi, che andassero al di là di quelli precedentemente discussi in letteratura, o che li completassero. Ci siamo trovati così, a confronto con nuovi fattori, riguardanti il rapporto con la famiglia di origine, le “abilità emotive” dei genitori, il rapporto di coppia e gli stili educativi, che ci sono stati

Laurea liv.I

Facoltà: Psicologia

Autore: Fiammetta Gioia Contatta »

Composta da 65 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3252 click dal 18/12/2009.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.