Skip to content

Ethnocentrism and Attitude of Jordanian Consumers Towards Foreign Products

Informazioni tesi

  Autore: Abbas Nathier Albarq
  Tipo: International thesis/dissertation
  Anno: -
  Università: Universiti Utara Malaysia
  Relatore: Prof.Nik Nik Kamariah
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 388

Consumer purchase behaviour toward foreign products has been for many years an area of ongoing interest in fields that span both consumer behavior and international marketing. This thesis, which is based on the concepts of Theory of Reasoned Action (TRA) and ethnocentrism (CET), has the following objectives, (1) measure the level of the consumer ethnocentrism among Jordanian consumer in Amman, (2) determinants that influence consumer behavior towards foreign products, (3) explain the structural interrelationships between the external variables conservatism, interest in travel within TRA model, (4) validate and generate a research model that will be able to demonstrate actual purchase consumer behaviour towards foreign products in Jordan. A questionnaire consisting of names of the variables (interest in foreign travel, conservatism, consumer ethnocentrism, attitude toward foreign product, intention toward foreign product, and actual purchase toward foreign product) was used to collect the data for this study. Phone calls were made to 518 households' respondents in Amman. This was done based on systematic random sampling using the telephone directory of Jordan (Yellow Pages-2006). The survey yielded 382 usable questionnaires, with a response rate of 73.74%. Statistical analysis methods (SPSS) and Structural Equation Modelling (SEM) with AMOS version 7.0 were used to analyse data. The findings indicate that the level of ethnocentrism among Jordanian consumers in Amman is low, (2) all three predictors (conservatism, attitude toward foreign product, and intention) are significant factors influencing purchase behavior, (3) all direct relationships were supported, except interest in travel, (4) all indirect effects were supported, except that intention was not found to be a mediator between “ATT” and “ACT”, (5) the TRA with external factors can partially explain the research model (interest in travel is not a significant factor affecting attitude), (6) the results showed that our modified model “GM” predicts Jordanian behavior to buy foreign product more effectively than the original TRA model. Using SEM, the Model Generating (MG) confirmed better fit and larger parsimony compared with the hypothesized (SC) and Alternative Model (AM), as shown in the GOF index, CMIN/df = 1.049; GFI = 0.940; RMSEA = 0.011; TLI = 0.999; P-value = 0.259; SMC = 0.77. This study has several valuable implications. Telephone survey used in this study could be considered as a big contribution. Most previous discussions on Jordanian CET were mainly journalistic account in nature or non-academic findings. They are economic experts who proclaimed in different occasion about there vision towards the Jordanian consumer preferences and the impact of these preferences. Our results contribute to the empirical research findings thus supporting narration and previous proclamations made by Jordanian writers. SEM is strongly recommended for better quality model testing and generating with AMOS software. The two external variables were added, which increased the power of the TRA model and helped towards the ongoing efforts of theory-building in this field. This approach should be continued in future research. In view of the low ethnocentrism, positive attitude and high intention toward foreign product among local consumers in Amman which increases the cash flow toward foreign product (high deficit), it would be appropriate to suggest the following recommendations: (i) an increase in import tariff will unambiguously lead to a general increase in price, since, in equilibrium, tariffs may be imposed to increase the cost of imported goods in relation to domestic production, thereby reducing the volume of imports and keeping the balance of payments in credit, or to protect domestic industry from foreign competition and will improve the demand on the home made products, (ii) launch a national campaign to increase the level and awareness of ethnocentrism among Jordanian consumers to encourage people to buy local and support local products Investigating the purchase behaviour toward foreign products based only on consumer perspective can be a limitation of this study. Future research can investigate such fields as business purchase behaviour or government purchase behaviour, which may have been neglected here.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
CHAPTER 1 INTRODUCTION 1.1 PREAMBLE This chapter begins with a discussion about the background of this study. It then presents the research problem, objectives, and solutions to a few key questions. The chapter will then outline the research significance, underlying theories and scope of the study. Finally, it will conclude with a presentation of the research structure used to meet the main objectives. 1.2 BACKGROUND OF THE STUDY Over the past two decades, global trade has increased rapidly due to growing economic opportunities brought about by a reduction in tariffs and other trade barriers (Reardon, Miller, Vidam, & Kim, 2004). Despite this growth, many host countries (importers) such as Jordan, continue to face a significant challenge due to a high "leakage" of cash flow in the trade of imported products. Deregulation and free trade opportunities have created a new environment for Jordan’s economy (Al Faniq, 2008). It has helped transform Jordan’s commercial policy after many years of protective measures, such as enclosure and high customs duties, and has opened up its local market to a much greater degree. This has been the result of Jordan’s active efforts in establishing trade treaties with several countries to encourage investment and improve its economy through trade agreements.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

cultural relativism
ethnocentrism
etnocentrismo
foreign products
jordanian consumers
relativismo culturale

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi