Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La gestione del portafoglio prodotti

La tesi si compone di quattro capitoli divisi in paragrafi, descrive le principali politiche di portafoglio che l'impresa puo' adottare per il raggiungimento dei propri obiettivi, descrive il processo di architettura della marca e i principali strumenti utilizzati, descrive il fenomeno della cannibalizzazione tra prodotti e marche, infine descrive alcuni case history (caso Philadelphia, caso Moment, ricerche Valdani-Vicari: ricerca di mercato per il posizionamento di un prodotto food, caso Colgate-Unilever, caso caffe' Splendid solubile, caso Ipsos asi: ricerca di mercato)

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE A fronte di una domanda sempre più esigente e specifica, le Imprese sia commerciali che industriali hanno trovato nell’ampliamento della varietà di prodotti una strategia efficacie sia per soddisfare tale domanda sia per porre barriere all’entrata nel mercato. Il presente lavoro intende analizzare ciò che l’Impresa si trova ad affrontare quando deve prendere decisioni in merito alla gestione del proprio portafoglio prodotti, tale elaborato è composto da quattro capitoli ciascuno diviso in paragrafi. Nel primo capitolo dopo aver approfondito il concetto di “portafoglio prodotti “ si passa all’analisi della gestione del prodotto descrivendo i concetti di gamma, linea e variante di prodotto per poi concludere con la descrizione di alcuni modelli teorici di valutazione dei propri prodotti dal punto di vista strategico con impatto economico. Nel secondo capitolo invece si descrivono le principali politiche a livello di portafoglio sia dal punto di vista teorico sia dal punto di vista pratico con casi esemplificativi, in particolare si affronta il fenomeno della “Cannibalizzazione”, problematica abbastanza significativa quando si tratta di un portafoglio ampio di prodotti di una stessa Impresa. Il terzo capitolo si occupa della gestione dell’architettura di marca delineando le implicazioni che potrebbero verificarsi dall’instaurarsi di relazioni tra le marche di portafoglio come per esempio la sovrapposizione di posizionamento nel caso in cui l’Impresa acquisisca una Marca concorrente simile alla propria con il rischio inoltre di Cannibalismo tra prodotti acquisiti e prodotti esistenti. Nel capitolo viene infine analizzato uno strumento utilizzato nella gestione di marche e in

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Lisa Bianchi Contatta »

Composta da 105 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1670 click dal 18/01/2010.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.