Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Risk Management nelle imprese di assicurazioni

L’obiettivo che ci si è posti nella realizzazione di questa tesi è esattamente quello di descrivere il processo di Risk Management, tenendo presenti quelle che sono le diversità relative alle metodologie utilizzate da ogni impresa in materia di gestione dei rischi, ma, allo stesso tempo, cercando di far confluire le stesse diversità all’interno di uno schema le cui fasi possano racchiuderle e considerarle nella maniera più esaustiva possibile.
La strada maestra seguita ci ha consentito di racchiudere tutte le tecniche di individuazione, descrizione, valutazione e gestione vera e propria dei rischi in quattro fondamentali fasi che sintetizzano l’intero processo e che, più nel dettaglio, individuano in modo esauriente tutte le misure prese in considerazione e potenzialmente poste in essere da un intermediario assicurativo (ma, se possibile, da una qualsiasi altra tipologia di impresa) nell’ambito della gestione dei rischi.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INTRODUZIONE Il termine Risk Management risale alla met degli anni 50, ma mai come negli ultimi dieci anni Ł stato ampiamente utilizzato da imprese, organizzazioni ed istituzioni. Il Risk Management sta acquisendo, dunque, un importanza rilevante in ogni analisi di business, non solo agli occhi del management, ma anche a quelli degli organi di controllo dei mercati finanziari, al punto da essere considerato uno dei tratti qualificanti dei sistemi di corporate governance adottati dalle imprese. A tal proposito si inserisce il presente lavoro, che ha come oggetto la descrizione dei processi posti in essere dalle compagnie di assicurazioni al fine di gestire i rischi connessi alle proprie attivit . Ta li processi, per quanto possano risultare diversi da azienda ad azienda, a seconda dell attivit tipica svolta e delle scelte di opportunit effettuate, possono essere in tegrate in un unico processo, che prende appunto il nome di: Risk Management . L obiettivo che ci si Ł posti nella realizzazione di questa tesi Ł esattamente quello di descrivere il processo di Risk Management, tenendo presenti quelle che sono le diversit relative alle metodologie utilizz ate da ogni impresa in materia di gestione dei rischi, ma, allo stesso tempo, cercando di far confluire le stesse diversit all interno di uno schema le cui fasi pos sano racchiuderle e considerarle nella maniera piø esaustiva possibile. La strada maestra seguita ci ha consentito di racchiudere tutte le tecniche di individuazione, descrizione, valutazione e gestione vera e propria dei rischi in quattro fondamentali fasi che sintetizzano l intero processo e che, piø nel dettaglio, individuano in modo esauriente tutte le misure prese in considerazione e potenzialmente poste in essere da un intermediario assicurativo (ma, se possibile, da una qualsiasi altra tipologia di impresa) nell ambito della gestione dei rischi. Il Risk Management Ł indubbiamente figlio dello sviluppo tecnologico connesso ai grandi processi di industrializzazione (prima) e di terziarizzazione avanzata (poi). Esso nasce, dal punto di vista teorico, agli inizi del 1900 in Europa

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Economia

Autore: Michele Clemente Contatta »

Composta da 226 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5995 click dal 29/01/2010.

 

Consultata integralmente 20 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.