Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Voci Mute: lessico cinematografico degli anni Dieci in Italia

La tesi si propone di elencare - a seguito di una ricerca eseguita sui periodici specializzati degli anni compresi tra il 1912 e il 1919 - i termini cinematografici in uso negli anni Dieci, decennio che vede il Cinema istituzionalizzarsi e da quello che Gaudrealt definisce Cinema delle origini o Cinematografia delle attrazioni.

Mostra/Nascondi contenuto.
Antefatto. Trattandosi di uno studio sugli anni Dieci, e più precisamente sull'arco temporale compreso tra il 1912 e il 1919, quella che verrà in questa sede descritta non sarà una minuziosa ricostruzione della scena cinematografica attiva durante il periodo del cinema muto bensì un discorso, molto generale, steso al solo fine di riportare e legare tra loro le voci da me estrapolate durante la lunga fase di ricerca sulla stampa specializzata di allora, inserendole così in un discorso più ampio, che parte dal mondo cinematografico in generale (atto I), passando per le sue caratteristiche commerciali (atto II) per la presentazione dei locali in cui veniva offerto lo spettacolo cinematografico (atto III), i supporti tecnici usati per la realizzazione delle pellicole (atto IV) e le figure professionali coinvolte (atto V), arrivando a indagare la terminologia che caratterizzava le opere cinematografiche in sé (atto VI) e quella relativa alle innovazioni tecniche apportate durante il decennio considerato (atto VII). Questa scelta è stata fatta in modo da non dover effettuare solo un freddo lavoro elencativo che risulterebbe poco leggile e noioso per il lettore. Un riassuntivo elenco dei termini verrà comunque inserito in appendice per fornire un riscontro più immediato e semplice dei risultati ottenuti. Eventuali difformità nei criteri di scrittura delle fonti bibliografiche sono da ricondurre alla segnatura originali delle fonti stesse. 1

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Marco Leoni Contatta »

Composta da 158 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 561 click dal 09/02/2010.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.