Skip to content

Migraciones y codesarrollo, entre la cooperación y la selección migratoria. El caso de España.

Informazioni tesi

  Autore: Sabrina Espeleta
  Tipo: Tesi di Master
Master in Master in Politiche migratorie internazionali
Anno: 2009
Docente/Relatore: Marmora Lelio
Istituito da: Universidad de Buenos Aires
  Lingua: Spagnolo
  Num. pagine: 133

El presente trabajo está estructurado en cuatro capítulos.
En el primer capitulo se hará un pantallazo general sobre la evolución de las políticas migratorias en España y su sucesiva adaptación al proceso de “comunitarización” de las mismas en el marco de la Unión Europea. De hecho, como veremos, la legislación migratoria de España ha ido adaptándose con los años a las nuevas directivas y recomendaciones emanadas por la UE, luego de los encuentros, Consejos Europeos y Comunicaciones de la Comisión Europea al PE. Si bien sólo las directivas son de carácter vinculantes, se ha ido conformado una gestión intergubernamental de las cuestiones migratorias. Las mismas han marcado las pautas para las legislaciones migratorias de los países miembros y, de alguna forma, han sido políticamente vinculantes. En el mismo capítulo hablaremos de la política de cooperación al desarrollo española y su evolución en los últimos cinco años.
En el segundo capítulo se tratará más detalladamente la temática del codesarrollo: los orígenes, la evolución del concepto, sus principales actores y acciones.
El tercer capitulo estará dedicado a una breve análisis de experiencias de codesarrollo en España, que han sido el fruto del análisis del modus operandi de los diferentes actores entrevistados.
El cuarto capitulo tratará de encontrar los puntos de fuerza y debilidades de este modelo de trabajo, trazando enseñanzas de la acción, tomando en cuenta las diferentes variables en la intervención de los proyectos. En el mismo, se presentará una breve propuesta de intervención para aplicarla al espacio migratorio entre Paraguay y Argentina. El objetivo de esta propuesta es ver si es posible aplicar este mismo modelo - que hasta el momento ha sido limitado a una dinámica migratoria Sur-Norte – en un contexto de migraciones Sur-Sur como es el caso del área del Mercosur y sus países asociados.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
7 Diaspora: refers to any people or ethnic population forced or induced to leave their traditional and ethnic homelands and the ensuing developments in their dispersal and culture. The word originally referred to a scattering or sowing of seeds. The good thing about seeds is that they grow. The better thing yet is that they spread. And the best is that once spread they grow again. The Fertile Crescent s seeds allowed humanity to grow, develop and expand. International Migration Organization - IOM. En el aæo 1957, los ministros de Exteriores de Italia, Francia, Alemania, BØlgica, Holanda y Luxemburgo, se reunieron en Roma y firmaron el Tratado que en un futuro no muy lejano habr a marcado de forma indeleble la historia del viejo continente: los Tratados de Roma asentaron el comienzo del proceso de integraci n europeo. Los pueblos de Europa tuvieron que pasar por dos guerras mundiales y sufrir unas emigraciones masivas internas y transoceÆnicas sin precedentes, para luego darse cuenta que era necesaria una nueva etapa de reconstrucci n y de paz. La segunda guerra mundial produjo una toma de conciencia sobre el hecho que un nacionalismo sin frenos ni controles iban a ser una segura receta de guerra: como afirm Altiero Sp inelli, uno de los grandes arquitectos de la integraci n europea: una transformaci n de gran magnitud aconteci en l a conciencia pol tica de los europeos, algo completamente nuevo en la historia. Por siglos, los pa ses lindantes fueron vistos como potenciales enemigos contra los cuales era necesario mantener la guardia y estar listos para el combate. Ahora, despuØs del final de una de las guerras mÆs terribles en Europa, estos vecinos vienen percibidos como naciones amigas que comparten un destino comœn .1 Cincuenta aæos despuØs, la visi n idealista de Spinelli sobre la Uni n Europea ha sido en parte concretada. Es una realidad pol tica, con instituciones centrales que tienen poder de decisi n, una potencia econ mic a, con uno de los mercados mÆs importantes del mundo y con una poblaci n de casi quinientos millones de 1 Spinelli, Altiero Cit. en Nugent, N. (2001), Governo e politiche dell Unione Europea, Bologna, Il Mulino.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

codesarrollo
cooperación al desarrollo
cooperazione allo sviluppo
cosviluppo
immigrazione
inmigración
migración y desarrollo
migraciones
migrazioni
migrazioni e sviluppo

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi