Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Fallimento e trascrizione del contratto preliminare

La trascrivibilità del contratto preliminare a seguito dell'intervento legislativo D.L. 669/97, convertito in Legge 30/97. Dopo numerosi dibattiti e convegni internazionali iniziati già negli anni '70 si è deciso un intervento in sede legislativa per regolare il fenomeno particolarmente diffuso della contrattazione preliminare nella compravendita di beni immobili. Nella tesi, mi occupo soprattutto del problema dei numerosissimi fallimenti di imprese costruttrici che ha colpito l'Italia a partire dagli anni '80. L'aspetto essenziale consiste nella ricerca della TUTELA da attribuire ai promissari acquirenti di beni immobili, che nella maggior parte delle ipotesi sono semplici privati interessati a "fermare", sborsando rilevanti anticipi prezzo, una proposta interessante per l'acquisto di una abitazione.

Mostra/Nascondi contenuto.

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Patrizia Guerrato Contatta »

Composta da 145 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3918 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.