Skip to content

Network governance e management nel sistema settoriale turistico

Informazioni tesi

  Autore: Marcello Cosa
  Tipo: Tesi di Dottorato
Dottorato in Economia aziendale
Anno: 2009
Docente/Relatore: Antonio Nisio
Istituito da: Università degli Studi di Bari
Dipartimento: Dipartimento di Studi Aziendali e Giusprivatistici
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 224

A fronte della crisi che attraversano molti settori economici e delle mi-nacce di rallentamento della crescita economica mondiale, il turismo sembra essere immune da tutto ciò e continua imperterrito ad incrementare i suoi volumi, sia in termini monetari che di arrivi internazionali.
Oltre che da questa semplice constatazione, i propositi di ricerca di que-sta tesi trovano spunto dal sempre più ampio spazio che trova il tema delle partenership pubblico-private nel sistema turistico mondiale. Il crescente inte-resse verso queste ultime tendenze del mercato turistico, sia in ambito acca-demico che professionale, è dimostrabile dall’incremento delle iniziative congressuali messe a punto dall’Organizzazione Mondiale del Turismo.
Il gran numero di convegni, seminari, corsi di formazione e dibattiti in-ternazionali hanno, in realtà, il duplice obiettivo di indagare in modo più approfondito i rapporti di collaborazione che si instaurano tra soggetti pub-blici e privati, e di stimolare tali soggetti ad avviare o intensificare queste collaborazioni verso il raggiungimento di obiettivi condivisi.
Il turismo per sua natura si presta ad essere indagato in un’ottica multidi-sciplinare. Studiare il turismo, quindi, significa tenere presente che esso si è progressivamente trasformato in una delle attività umane più complesse ed articolate. Esso, infatti, produce molteplici conseguenze di natura sociale, economica ed ambientale sulla popolazione residente in una determinata destinazione, sul tessuto imprenditoriale presente e sui turisti stessi.
È evidente che il punto di osservazione privilegiato di tali fenomeni in questa sede non può che essere economico-aziendale. In questa prospettiva, allora, è interessante analizzare quali siano i modelli teorici nonché gli stru-menti operativi che questa disciplina mette a disposizione, al fine di com-prendere in modo più compiuto le dinamiche reticolari scaturenti dai network turistici e lo svolgimento dell’economia delle aziende pubbliche e private coinvolte nella rete stessa.
Il fenomeno delle reti interaziendali, in realtà, è un elemento strettamente correlato al turismo, tant’è che il mercato turistico tende ad essere definito sistema settoriale turistico, piuttosto che settore turistico, proprio per evi-denziare l’elevato numero e complessità delle relazioni che si instaurano tra vari soggetti coinvolti a vario titolo in un determinato progetto di sviluppo turistico di una destinazione.
Al riguardo, una prospettiva di ricerca di tipo economico-aziendale offre numerosi spunti di riflessione meritevoli di essere approfonditi. Infatti, il tu-rismo presenta forti economie di sistema, poiché il livello di soddisfazione del cliente dipende da tanti elementi che interagiscono tra loro e che deter-minano la qualità dell’esperienza turistica. La competitività di una destina-zione, quindi, è correlata alla qualità dei servizi offerti da molti operatori di-versi: imprese turistiche in senso stretto, altre imprese la cui economia non è direttamente collegata alle attività turistiche ma che comunque risente del successo turistico del territorio in cui operano, pubbliche amministrazioni, associazioni e fondazioni, popolazione residente.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
!"#$%&'&(#)$*&( ( ( !"#$%&!'()#*)(+#,-$$)&+#.!#'/!"%00)# ( ( ( ( ( ( 121 "-#*&+'*!$-#.+"#$%&!'()#!3$+&3-4!)3-"+# # $+(,-./012324-+2(2(,-/56.52(0789+/-(12+(5930/7-(.2:+0(9+5070(,0.;96.56( 6..0(368832/2.56(0+(<2.-72.-(2,-.-70,-(80=(24012.52(12+(.-/53-(5278->( '6(52.12.?6(2/86./046(10(56+2(<2.-72.-(/0(@(86+2/656(0.(59556(+6(/96(240A 12.?6(.2:+0(9+5070(12,2..0B(C6/50(82./632(,D2(30:9631-(6:+0(633040(5930/50,0(0.A 523.6?0-.6+0E(/0(@(86//650(16(FGH(70+0-.0(.2+(IJGK(6++6(,0<36(32,-31(10(GHL(70A +0-.0(.2+(FKKL(2(,D2(.20(83070(-55-(72/0(12+(FKKM(:+0(/52//0(D6..-(32:0/5365-( I 9.6(,32/,056(12+(NEL>( O92/56(52.12.?6(/63P(832/970C0+72.52(,-.<237656(6.,D2(.2+(+9.:-(8230-1-E( 8-0,DQ(0-.2(*-.106+2(12+(%930/7-(R&*%S(8324212(,D2(0(<+9//0( 5930/50,0(0.523.6?0-.6+0(.2+(FKFK(36::09.:236..-(9.(677-.5632(,-78+2//04-( 10(IEL(70+06310(10(633040(6(+042++-(:+-C6+2(R<0:936(I>IS>( 6.1672.50(12++2(2.53652(823(7-5040(5930/50,0(6(+042++-(7-.106+2(R56C2++6(I>IS>($( 26.,D2(+2(46302(,30/0(8-+050,D2(7-.106+0(D6..-( /,6+<05-(;92++6(,D2(/0(@(83-:32//04672.52(536/<-37656(0.(9.6(12++2(830.,086+0( 6550405P(2,-.-70,D2(12+(7-.1->( !-.<3-.56.1-(0(830.,086+0(0.10,65-30(10(,32/,056(12+(<2.-72.-(5930/50,-E( 633040(0.523.6?0-.6+0(21(2.53652(823(7-5040(5930/50,0E(@(8-//0C0+2(.-5632(,D2( 72.532(0(83070(/-.-(,32/,0950(61(9.(3057-(12+(LENT(6..96+2(6(8635032(16+( I (&)U"V$WW"W$&VX(*&VY$"'X(YX'(%Z)$[*&(RFKKM,SE(!"#$%&'#()*+,)-&.),/#01%()+/2-0".E( 4-+>(NE(.>(\B(10/8-.0C0+2(/9(D558]^^___>9._5->-3:^<6,5/^2.:^C63-72523>D57>(

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

approccio olistico
destination management
destination management organizations
destinazione
destinazioni turistiche
economia aziendale
gestione sovraordinata
governance
metadirezionale
metamanagement
network
overlapping
partnership
partnerships pubblico-private
process management
processi aziendali
public governance
reti aziendali
slot
struttura organzzativa
system theory
teoria organicista
teoria sistemica
turismo

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi