Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Valutazione e monitoraggio della formazione. Un caso di studio.

La tesi si occupa di analizzare i processi che sottostanno all'implementazione di politiche per la formazione e relativi strumenti utilizzati, individuando problematiche e suggerendo spunti di riflessione migliorativi.

Mostra/Nascondi contenuto.
9 9 Parte 1 – ORIGINI E QUADRO TEORICO DI RIFERIMENTO SULLA VALUTAZIONE Secondo l‟impostazione di questo lavoro, ogni metodo può rivelarsi in parte utile, “dosato” secondo le necessità del singolo caso, cosi come strumenti, provenienti da impostazioni differenti, possono integrarsi dando vita a risorse inaspettate, per l‟interpretazione di contesti articolati e complessi. Per queste ragioni non è possibile effettuare una, seppur rapida, ricognizione dell‟intero impianto teorico relativo alla valutazione o anche solo ad un‟attività di monitoraggio. Ci limiteremo ad un inquadramento della questione secondo l‟approccio che più ci pare condivisibile, sempre con la massima apertura nei confronti delle inevitabili integrazioni/ “ibridazioni” di metodo, richieste dai casi specifici. La rapida rassegna sui principali momenti dell‟azione valutativa traccia un percorso che accenna appena, ed in minima parte, ai relativi metodi e strumenti, da un lato per impossibilità di completezza nell‟economia della tesi, dall‟altro perché occorrerebbe citarli tutti, nella diversa misura in cui devono essere utilizzati, per la comprensione/interpretazione di ogni singolo specifico contesto. 1.1 ORIGINI E APPROCCI ALLA VALUTAZIONE Origini della valutazione Quello della valutazione è, senza ombra di dubbio, un concetto complesso e, a seconda del contesto all‟interno del quale se ne parli, un incrocio di saperi e pratiche differenti. E‟ comunque possibile individuare un punto in comune, un fulcro attorno al quale ruotano le tradizioni di ricerca scaturite dalle culture che caratterizzano le comunità di valutatori nei diversi paesi. La nascita della valutazione può essere infatti datata intorno agli anni 60‟, quando negli USA il programma federale Johnson per la lotta alla povertà diede il via ad un‟importante esperienza di analisi e rendicontazione di una

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Giacomo Portunato Contatta »

Composta da 115 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1089 click dal 23/03/2010.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.