Skip to content

Eagle Syndrome: Case Report

Informazioni tesi

  Autore: Giorgio Chiogna
  Tipo: Tesi di Master
Master in Master of Science (dental sciences) MSc
Anno: 2003
Docente/Relatore: Rudolf Slavicek
Istituito da: Donau Universitaet Krems (Austria)
  Lingua: Inglese
  Num. pagine: 43

The incidence of calcification of the stylohyoid ligament is high (84.4%) in patients with dental pathology. The link between osteoarthritis of the temporomandibular joint (TMJ) and Eagle Syndrome has been recognised however the pathogenetic link is not clear. In the case reported the calcification of the styloid process with osteoarthritis (OA) of the temporomandibular joint (TMJ) was associated with the inversion of the occlusal plane (OP). The correction of the OP was enough to resolve the patient's symptom of dysphagia. This leads us to believe that there is a common biomechanical basis for the lengthening of the styloid process and the osteoarthritis of the TMJ.The main factors involved in the pathogenesis of the OA of the TMJ are the change of the chemical composition of the synovial fluid and the alteration of its distribution within the joint. This is associated with the loss of coordination between the condyle and the disc which is due to the excessive stress on the joint such as that which occurs when the support in the posterior occlusal plane is lost. The relationship between the OA of the TMJ and the lengthening of the styloid process is clear but the pathogenetic link is not. In this study the distal inclination of the OP seems to be the factor responsible for the anatomical changes which are the cause of the patient's symptoms.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista
Mostra/Nascondi contenuto.
2 Eagle’s Sindrome: Case report. Summary The incidence of calcification of the stylohyoid ligament is high (84.4%) in patients with dental pathology. The link between osteoarthritis of the temporomandibular joint (TMJ) and Eagle Syndrome has been recognised however the pathogenetic link is not clear. In the case reported the calcification of the styloid process with osteoarthritis (OA) of the temporomandibular joint (TMJ) was associated with the inversion of the occlusal plane (OP). The correction of the OP was enough to resolve the patient's symptom of dysphagia. This leads us to believe that there is a common biomechanical basis for the lengthening of the styloid process and the osteoarthritis of the TMJ. The main factors involved in the pathogenesis of the OA of the TMJ are the change of the chemical composition of the synovial fluid and the alteration of its distribution within the joint. This is associated with the loss of coordination between the condyle and the disc which is due to the excessive stress on the joint such as that which occurs when the support in the posterior occlusal plane is lost. The relationship between the OA of the TMJ and the lengthening of the styloid process is clear but the pathogenetic link is not. In this study the distal inclination of the OP seems to be the factor responsible for the anatomical changes which are the cause of the patient's symptoms. Case Report A 60 year old woman presented with TMJ pain, vertigo, dysphagia and three months prior to the consultation she experienced an episode of locked jaw lasting one week, which resolved spontaneously. She started to suffer from loosening of her lower incisors. The clinical examination revealed restriction of movement on the horizontal plane (fig.1). The panoramic view showed advanced periodontal pathology with considerable reabsorption of the alveolar bone of the lower incisors (fig2). There was bilateral elongation of the styloid process (fig.3-fig.4-fig.5-fig.6) and advanced osteoarthiris of the TMJ (fig.7-fig.8). The cephalometric exam showed that the angle between the incisors was 1600. The angle between the Frankfurt plane and the occlusal plane measured - 50. The angle between the plane (hinge axis and orbital point) and the occlusal plane measured - 30 (+ 12.8). There was evidence of OA of the cervical spine (fig.9-fig.10). The examination of the movement of hinge axis of the mandible was carried out with electronic condylography according to the gamma program. The tracing showed an alteration of the quantity, quality, characteristics and symmetry of the movements of the mandible (see file). The study of the cast models of the mouth mounted on the articulator (SL Girrbach) revealed that the occlusal plane was inverted (fig.11-fig.12). Therefore it was decided to correct this by applying acrylic resin on the teeth of the lower prosthesis and by reducing the height of the upper crowns in order to maintain the same vertical dimensions. The corrections made on the articulator were transferred to the mouth of the patient by means of thermo plastic disc mould. The contact between the central incisors was reduced (fig.13-fig.14-fig.15-fig.16-fig.17-fig.18-fig.19). The patient was reviewed four months later. She did not show any signs of dysphagia, TMJ pain or restriction of the opening of the mouth (fig.20-fig.21). The symptoms of vertigo had diminished. The condylography showed improvement in the movement of protrusion with regard to quality, quantity and symmetry.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

external carotid
teeth back support
tongue
occlusal plane
eagle syndrome

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi