Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Norme a sostegno dell'attività cinematografica in Italia

Il lavoro premette un esame abbastanza ampio della storia del cinema dall'inizio, poi dei principali interventi normativi dello stato, fatti a sostegno di questa attività, il tutto nell'ordinamento nazionale. Viene presa anche in considerazione la giurisprudenza nazionale ad hoc.

Mostra/Nascondi contenuto.
CAPITOLO 1 Cenni storici È d’uopo iniziare da una panoramica della storia del cinema in Italia,per poi,in un secondo momento,vedere dove si inquadrano i vari provvedimenti legislativi. 1.1 Dalla Francia dei Lumière al cinema italiano é l’anno 1896:decine di concessionari,alle dirette dipendenze della società Fratelli Lumière,si occupano della gestione e della promozione del cinematografo all’estero. Uno di questi è il piemontese Vittorio Calcina(1847-1916),che è concessionario per il Nord Italia 1 ,che debutta a Roma,allo studio fotografico”Le Liure”,con lo spettacolo”Cinematografo Lumière”,il 13 marzo 1896 2 . Nei mesi successivi,la diffusione del cinematografo tocca,una dopo l’altra,tutte le maggiori città della penisola,ed il consenso del pubblico è unanime,anche se, ma conta poco, l’interesse sembra suscitato maggiormente dalla novità tecnologica che dalle immagini che sfilano sugli schermi. Tra i compiti dei concessionari c’è anche quello di arricchire il catalogo Lumière:alle loro dipendenze lavorano operatori,formati direttamente a Lione,che si occupano delle proiezioni vere e proprie,e inoltre si 1) Le presentazioni ufficiali del cinematografo,secondo la consuetudine dei Lumière,venivano effettuate nelle capitali delle varie nazioni;Calcina non fa eccezione,anche se Roma effettivamente era fuori della sua concessione. 2) Secondo altre fonti il 12 marzo. 5

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Giovanni Luciani Contatta »

Composta da 93 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 416 click dal 15/07/2010.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.